di


Eèra: il moschettone, variazioni sul tema

Talentuose entrambe ed entrambe con la carica giusta per affrontare il mercato di oggi, capriccioso, esigente e in cerca di novità. Con la voglia di affermarsi nel mondo del gioiello Chiara Capitani e la sua amica Romy Blanga hanno firmato il brand EÉRA, che prendere il via da un dettaglio la cui funzione, pratica prima ancora che estetica, inverte le priorità facendosi elemento di seduzione: il moschettone a molla, ma dalle origini orientali giacché a colpire la loro fantasia è stato questo oggetto scovato in un negozio di Tokyo. Dalla sua forma sono nati poi anelli, orecchini e, replicata tante e tante volte, collane e bracciali. Il suo chiudere, agganciare, separare consente inoltre di personalizzare ogni gioiello giocando con la propria creatività tra dettagli preziosi e colorati, anche in tonalità neon, magari ripescati tra gli oggetti personali con valore di ricordi.

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA