di


Eclat de Mode premia Amlé

Riconoscimento d’Oltralpe per Amlè, il noto brand di gioielleria italiano. Assegnato, infatti, a Marisa Angelucci, patron ed estro creativo dell’azienda, il premio “Fashion Sceriff” nella categoria “bijoux Fantasy”. Il riconoscimento, rilasciato da una giuria internazionale di esperti nell’ambito dell’appuntamento fieristico parigino “Eclat de Mode”, è ispirato agli hollywoodiani film western, ed il trofeo non poteva che essere la simbolica stella da sceriffo.

Sono molto felice che la giuria francese abbia deciso di premiare il nostro brand – ha sottolineato Marisa Angelucci perché è la conferma, per noi tutti, del lavoro svolto fino ad oggi”. I gioielli Amlé, realizzati prevalentemente in corno e pietre dure, sono facilmente riconoscibili per i volumi generosi e per gli abbinamenti a volte arditi.

Nelle collezioni Amlé non manca veramente niente: orecchini, bracciali, collane chanel, portafortuna e soprattutto ciondoli. Grandi, piccoli, ricercati, molto spesso realizzati in pezzi esclusivi non di rado di antiquariato scoperti da Marisa Angelucci nei suoi tanti viaggi. Se Parigi premia Amlé, Milano, con “the Best of Bijoux”, realizzato nell’ambito del Macef, non è da meno assegnando alla masion di Santa Maria Capua Vetere la nomination nella categoria “Retrò Chic”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *