di


Ecco la Gold Limited Edition di Ops!Tresor per le donne africane

Un nuovo bracciale per sostenere la prevenzione dei tumori femminili in Congo grazie alla collaborazione tra “The Opsobject Onlus”, Fondazione Veronesi e Cesvi

La Ops!Tresor Gold Limited Edition per il progetto Woman profile for Africa
La Ops!Tresor Gold Limited Edition per il progetto Women profile for Africa

Un nuovo progetto che vede Opsobjects con il nuovo bracciale OPS!TRÉSOR LIMITED EDITION al fianco della Fondazione Veronesi e il Cesvi nell’iniziativa Women profile for Africa, per la lotta al tumore del collo dell’utero in una delle aree del mondo dove la malattia è ancora un flagello, la Repubblica Democratica del Congo. La presentazione è avvenuta alla Fondazione Umberto Veronesi a Milano: con il bracciale OPS!TRÉSOR GOLD LIMITED EDITION, la Onlus del marchio Opsobjects finanzierà un anno di perfezionamento formativo dell’anatomopatologa Cathy Mulumba, che lavora all’Ospedale Provinciale di Kinshasa “Mama Yemo” ed è una figura chiave di Women Profile for Africa in qualità di medico di riferimento nella lettura diagnostica dei test.

Cathy Mulumba
Cathy Mulumba

All’incontro hanno partecipato Cathy Mulumba, Annamaria Parola, Responsabile dei progetti di internazionalizzazione, dei Rapporti con le Istituzioni e dei Progetti Internazionali per la Fondazione Umberto Veronesi, Paolo Duranti, General Manager della fondazione onlus CESVI, Elena Penco, Responsabile della Logistica del progetto in Congo per CESVI, e Paolo Giglio, Presidente di OPSOBJECTS ONLUS, che ha dichiarato: “Siamo felici di poter sostenere un’attività così nobile e preziosa come quella condotta dalla Dottoressa Mulumba. La nostra Onlus è nata con la volontà di OPSOBJECTS di assumersi un impegno anche nel sociale. Oggi non è possibile per un’azienda proporre prodotti alla propria consumatrice senza aiutarla a migliorare la sua vita. È un modo per ringraziarla della fiducia accordata la brand”.

Un momento della presentazione dell'iniziativa alla Fondazione Veronesi di Milano
Un momento della presentazione dell’iniziativa alla Fondazione Veronesi di Milano

Il progetto Women profile for Africa, avviato lo scorso ottobre da Cesvi e Fondazione Umberto Veronesi in collaborazione con Patologi Oltre Frontiera, prevede una capillare strategia di prevenzione e diagnosi del tumore al collo dell’utero, big killer in Congo e causa principale di morte per cancro fra le donne africane. THE OPSOBJECTS ONLUS dà il suo concreto contributo a un’iniziativa nata per far sì che la salute della donna nella Repubblica Democratica del Congo diventi un diritto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *