di


Eberhard&Co., da 25 anni nel nome di Tazio Nuvolari

Count down per l’importante anniversario del Gran Premio intitolato al pilota: al via il 18 settembre. In palio due orologi della maison

MIO nUVOLARI 2013

Uniti nel nome di Tazio Nuvolari da 25 anni: un importante traguardo unisce quest’anno Eberhard & Co. e il Gran Premio intitolato al celebre pilota. Count-down verso la 25esima edizione del Gran Premio Nuvolari, al via il 18 settembre. La manifestazione di regolarità organizzata da Mantova Corse, ACI Mantova e Museo Tazio Nuvolari, percorrerà ben 1.060 km in 3 giorni.

Sono previsti 15 gruppi distinti di prove (in totale 81 cronometrate e 5 di media), il passaggio da due autodromi (quello di San Martino del Lago e di Varano), il transito da due passi appenninici (la Cisa e la Bocca Serriola) e alcuni circuiti cittadini come l’ormai classico Castello di Ferrara, un viaggio appassionante e indimenticabile. Numeri da record per questa edizione: confermate oggi più di 300 vetture al via con una forte presenza di stranieri.

Eberhard_Vetture in Piazza Sordello

A scandire i rintocchi che porteranno alla linea di partenza e di arrivo, a segnare, con lo stile e l’eleganza di sempre, ogni momento prezioso dei concorrenti della manifestazione, sarà come di consueto Eberhard & Co., legato all’evento dal 1991, anno in cui diventa cronometro e partner ufficiale del Gran Premio Nuvolari.

La prestigiosa Maison svizzera specializzata nella produzione di orologi ad alto contenuto tecnico dedica infatti all’interno della propria ricca gamma di segnatempo, una collezione speciale al più grande mito dell’automobilismo sportivo di tutti i tempi ed è il partner che per primo ha creduto in questo appuntamento divenuto sempre più importante nel panorama delle corse per auto storiche.

Eberhard_Tazio Nuvolari premio vincitori - @fotoottica2000

La forte affinità con le auto d’epoca ha ispirato la manifattura nella realizzazione della collezione di orologi “Tazio Nuvolari” , tributo al mito del grande pilota, passato alla storia come il “Mantovano Volante”: dal primo cronografo che ha segnato l’inizio di questo legame, al “Vanderbilt Cup”, dedicato a una delle più prestigiose vittorie di Tazio, all’edizione limitata “Grand Prix”, al “Tazio Nuvolari Data”, il primo modello della collezione con datario, fino ai più recenti “Tazio Nuvolari Vanderbilt Cup Naked”, il cui movimento può essere ammirato attraverso il fondo trasparente e “Tazio Nuvolari Solo Tempo” , il primo “solo tempo” della collezione dal look spiccatamente sportivo.

Eberhard_Nuovo Tazio Nuvolari 336

Novità di quest’anno all’interno della collezione presentata alla città e ai concorrenti in occasione del GP: “Tazio Nuvolari 336″, dual time dalle linee moderne dedicato al record di velocità assoluta del pilota“Tazio Nuvolari Desk Clock” inedita versione da tavolo che conferma il gusto estetico e l’attitudine della Maison a sperimentarsi in nuovi ambiti abbracciando il mondo del design.

Eberhard_Nuovo Tazio Nuvolari Desk-Clock

“Pur sostenendo fra le nostre attività di sponsoring molti degli appuntamenti più significativi nel mondo delle classic cars – dichiara Mario Peserico, amministratore delegato di Eberhard Italia, il “Nuvolari” è quello a cui siamo storicamente legati e si conferma sempre più un appuntamento internazionale di altissimo livello. Siamo pronti a partire e particolarmente felici di celebrare il primo quarto di secolo trascorso insieme al GP e lo faremo curva dopo curva, rettilineo dopo rettilineo, anche con il Classicteam-Eberhard, la squadra che dal 2010 ci rappresenta dal punto di vista sportivo e che quest’anno schiererà 16 equipaggi con ben 8 vetture anteguerra, delle quali la più vecchia è la Fiat 514 Spider del 1930, la più prestigiosa e rara è la Aston Martin Le Mans del 1933 (130 esemplari costruiti) e sempre tra le anteguerra saranno presenti 2 MG TB del 1939 (delle sole 379 costruite). Ad accogliere e ad incoronare i vincitori sulla linea del traguardo ci saranno due bellissimi Tazio Nuvolari, premio ambito e meritato della gara”.

Eberhard_Foto Classicteam Eberhard con Mario Peserico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *