di


Eberhard & Co., Main Sponsor ed Official Timekeeper della Winter Marathon

Una speciale edizione di cronografi dedicata a Tazio Nuvolari, uno dei più grandi piloti di tutti i tempi, poi nello stesso anno -siamo nel 1991- diventa sponsor ufficiale della manifestazione a lui dedicata. Da allora, la narrazione dei primati della Eberhard & Co. va di pari passo con quella di uomini e motori che hanno scritto pagine avvincenti di competizioni automobilistiche vintage, non mancando mai gli appuntamenti più prestigiosi di racing su vetture d’epoca, autentiche opere d’arte a quattro ruote dal cuore indefettibile ed allure fatale, alle quali Eberhard & Co. riserva un suo speciale Tempo senza tempo, lo stesso che anima da sempre le proprie creazioni, sottraendole incondizionatamente all’oblio.
E dunque anche quest’anno la Maison ginevrina è stata Main Sponsor ed Official Timekeeper della Winter Marathon, competizione tra le più attese e spettacolari, giunta alla 30esima edizione. Vi possono partecipare vetture costruite fino al 1968, oltre una selezione di modelli di particolare interesse storico e collezionistico protagonisti nei rallies degli anni ‘70, prodotti entro il 1976.

Winter Matathon 2018-min
Winter Marathon 2018

Ricco ed articolato il programma: la competizione ha preso il via 18 gennaio e si è conclusa dopo quattro giorni con il rientro a Madonna di Campiglio; 410 i kilometri percorsi, attraversando suggestivi borghi del Trentino Alto Adige con 62 prove speciali; la 30esima edizione è stata aggiudicata all’equipaggio composto da Alberto Riboldi e Paolo Sabbadini su Fiat S Balilla 508 Sport del 1933, seguiti da Guido Barcella e Ombretta Ghidotti su Porsche 356 C Coupé del 1963 (appartenenti al Classic Team Eberhard) e Alberto Aliverti e Alberto Maffi, terzi, su Fiat 508 C del 1937.

Orologio Tazio Nuvolari di Eberhard & Co. DRF_3262-min
Orologio Tazio Nuvolari

Momento tra i più esaltanti della manifestazione è stata la sfida ad eliminazione diretta tra i primi 32 classificati: ai tre saliti sul podio -nell’ordine, Sala-Cioffi su Lancia Aprilia del 1937, quindi  Roversi-Bellini e Belometti-Vavassori- è andato il Trofeo Eberhard del lago ghiacciato Madonna di Campiglio, tre splendidi cronografi della collezione Tazio Nuvolari messi in palio dalla Maison, affidati nelle mani dei vincitori da Mario Peserico, AD di Eberhard Italia, e dal Brand Ambassador della marca Miki Biasion, campione mondiale di rally.

I vincitori del Trofeo Eberhard del lago ghiacciato Ezio Sala e Gianluca Cioffi DRF_3721-min
I vincitori del Trofeo Eberhard del lago ghiacciato Ezio Sala e Gianluca Cioffi

www.eberhard-co-watches.ch


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *