e-commerce una reale opportunità di vendita

Tante le piattaforme, Shopify tra le più gettonate

I casi di Luisaviaroma e Kronoshop, che operano nell’ambito della gioielleria utilizzando con successo i canali di vendita online, stanno catturando l’attenzione di molte realtà del settore. L’esigenza di trovare una soluzione efficace ed economica per intraprendere la strada dell’e-commerce è molto più sentita tra i nostri clienti e tra le aziende che, sempre più frequentemente, chiedono consulenza per vendere online.

webluisaviaroma-minIn effetti, alcune tipologie di prodotto si prestano particolarmente ad essere acquistate tramite e-commerce, soprattutto all’estero dove maggiore è la sensibilità verso il made in Italy. Gioielli di design, artigianali, personalizzati, pezzi unici, anche di antiquariato, sono articoli molto ricercati dai consumatori online.
Solitamente, durante i nostri corsi, propendiamo per suggerire soluzioni a basso costo e ampiamente testate come WordPress, con il plugin Woocommerce, o Prestashop, perchè, oltre ad essere piattaforme gratuite, sono facili da gestire, hanno vastissime possibilità di personalizzazione e dispongono di imponenti community di supporto e di sviluppo. Inoltre, non costringono l’azienda a legarsi al proprio fornitore, perché chiunque conosca queste piattaforme può modificare un sito preesistente realizzato tramite esse.
Tuttavia, in alternativa ad un sito di e-commerce, realizzato comunque da uno sviluppatore, mediante WordPress o Prestashop, è possibile optare per soluzioni “chiavi in mano” come ad esempio Shopify che, con poche o nulle competenze tecniche ed un investimento iniziale molto limitato, consentono a chiunque di partire immediatamente a vendere online.
Shopify infatti rappresenta una forma di commercio elettronico dove il venditore utilizza, a pagamento, una piattaforma di terze parti molto evoluta e condivisa da numerosi altri venditori.
Tra i vantaggi di questa piattaforma proprietaria, oltre alla semplicità di creazione, implementazione ed utilizzo, dobbiamo sottolineare la facilità di integrazione con altri canali di vendita, tra i quali ad esempio Amazon. Tutto questo, al prezzo di una fee mensile (da 29$ a 299$) e di una provvigione sulle vendite variabile (dal 2% allo 0,5%) in base al tipo di abbonamento sottoscritto.
Se Shopify risulta essere uno strumento eccellente, come possiamo apprendere da numerose testimonianze come quella di Manuel Bozzi, brand di gioielleria fashion maschile, utilizzatore italiano entusiasta della piattaforma, vale la pena sottolinearne anche i contro: l’utilizzo di una piattaforma di una terza parte sottopone l’utilizzatore al rischio di eventuali cambiamenti delle condizioni del servizio, quali l’incremento dei costi mensili, l’incremento della percentuale sulle vendite o addirittura la cessazione dell’attività; in questi caso l’azienda utilizzatrice dovrà correre ai ripari adottando un’altra soluzione.
Sicuramente Shopify attualmente è la scelta ideale per chi vuole testare la possibilità di vendere i propri prodotti online, rapidamente e senza investimenti significativi, non rinunciando alle funzionalità dei siti di e-commerce più evoluti.
Qualsiasi strada si decida di percorrere per lo sviluppo di un e-commerce, affinchè l’iniziativa abbia successo, è comunque necessario definire una strategia di marketing online volta alla visibilità e alla generazione del traffico sul sito. Con questo intendiamo la pianificazione costante di campagne di advertising su Facebook e Instagram mirate alla vendita e, se le caratteristiche del prodotto lo consentono, anche tramite Google AdWords.
Da non dimenticare la preziosa opportunità offerta su Facebook: sia i principali strumenti opensource, sia le piattaforme proprietarie più note, prevedono la possibilità di vendere anche all’interno del social, consentendo all’utente di acquistare in un clic, senza uscire dall’ambiente conosciuto di Facebook. Nella prospettiva del crescente utilizzo dei dispositivi mobili per lo shopping online, la possibilità di effettuare acquisti rimanendo all’interno dell’app di Facebook diventerà un fattore sempre più importante.
web kronoshop-min

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *