di


Assocoral: E a chi entra in città una targa ricorda che Torre del Greco è la “Città dei Cammei e del Corallo”

 

Il Presidente di Assocoral, Tommaso Mazza

 

Assocoral, l’associazione produttori di coralli, cammei e gioielli di Torre del Greco, continua la sua missione ponendosi quale organismo di settore a forte valenza propositiva con un preciso obiettivo: valorizzare l’intero comparto, quello che ha saputo portare nel mondo il nome della cittadina campana, alla quale è stata dedicata una targa  posta al suo ingresso: “Città dei Cammei e del Corallo”.

Come ha spiegato il presidente Tommaso Mazza – “Punteremo all’approvazione, entro tempi brevi, del Piano di Gestione G.F.C.M, organismo della FAO, della nostra materia prima per avviare finalmente una regolamentazione della pesca nel Mediterraneo e avviare un utilizzo della risorsa in modo consapevole e razionale. Favoriremo le collaborazioni con altre associazioni di categoria per condividere progetti e programmare interventi presso le autorità governative rappresentando l’intero settore orafo italiano”.

Incontri a tema sul commercio con l’estero, e rilanciare in modo nuovo e costruttivo la formazione sul territorio puntando sulla maggiore collaborazione tra scuola e impresa, sono solo alcune delle iniziative che in calendario presentano anche la partecipazione alla missione imprenditoriale NAPOLI A SHANGHAI – LORO DI NAPOLI in programma dal 1 al 7 novembre 2013.


1 commento

  1. Giancarlo Prete says:

    Sono entrato per curiosità e non solo per questo.
    Mio padre Umberto era cugino di Umberto Jaconis padre del Ge. CA GdF Carlo Jaconis che ha sposato una delle figlie dell on. Crescenzo Mazza.
    Ricordo una foto del matrimonio: antonio Segni stringe la mano a Carlo con accanto la moglie.
    Saluti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *