di


Digitalizzazione delle Pmi, 104 borse di studio per giovani laureati o laureandi

Prosegue il progetto di Google e Unioncamere “Eccellenze in digitale”: per presentare domanda c’è tempo fino al 28 maggio

Oltre 100 borse di studio per la prosecuzione del progetto “Eccellenze in digitale”, nato da una comune iniziativa di Unioncamere e Google Italy, con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico. La selezione dei giovani laureati e laureandi che aspirano alle borse è curata da Universitas Mercatorum (sul sito disponibili il bando e il regolamento), che si occuperà anche del coordinamento scientifico. Il piano lanciato nel 2013 da Google e Unioncamere ha già coinvolto 20 giovani digitalizzatori e ha permesso di raggiungere importanti obiettivi.  

Il termine per presentare la candidatura scade il 28 maggio: per ciascun partecipante è prevista una borsa di studio del valore di 6mila euro, per per aiutare piccole e medie imprese di 52 province in un percorso di digitalizzazione, al fine di dare una spinta alla competitività e alla collaborazione nei sistemi produttivi territoriali per un maggiore accesso ai mercati internazionali.

Il progetto intende contribuire alla riduzione del gap digitale tra le diverse aree del Paese e tra le diverse tipologie di impresa, diffondendo la cultura dell’innovazione digitale e la crescita della consapevolezza dei vantaggi derivanti da un maggiore utilizzo dei servizi ICT avanzati, in particolare presso i produttori di Made in Italy tradizionale e promuovere l’immagine e le potenzialità delle produzioni tipiche (in particolar modo quelle legate alla cultura produttiva del territorio, con ricadute anche sulla filiera dell’accoglienza), portando le imprese sul web e incrementando in tal modo la loro quota di fatturato, soprattutto all’estero.

Coloro che risulteranno destinatari della borsa dovranno svolgere attività di promozione, affiancamento e supporto organizzativo alle aziende dei territori e delle filiere produttive del made in Italy, nella conoscenza delle opportunità offerte dall’economia digitale, da realizzare presso la sede della locale Camera di Commercio.

Le Camere di Commercio che partecipano al progetto “Eccellenze in Digitale” e presso le quali i vincitori della Borsa svolgeranno l’attività  sono: Alessandria, Ancona, Arezzo, Ascoli Piceno, Avellino, Benevento, Bolzano, Biella, Brindisi, Campobasso, Caserta, Chieti, Cosenza, Cremona, Crotone, Cuneo, Fermo, Ferrara, Firenze, Foggia, Forlì-Cesena, Frosinone, Genova, Gorizia, Lecco, Lucca, Macerata, Matera, Novara, Oristano, Padova, Pavia, Perugia, Pesaro-Urbino, Piacenza, Pordenone, Potenza, Ragusa, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Rovigo, Salerno, Savona, Sondrio, Taranto, Terni, Trento, Verbano Cusio Ossola, Verona, Venezia, Vicenza, Viterbo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *