di


Dieci imprese vicentine realizzeranno i migliori progetti del concorso Next Jeneration

Presentato il progetto di Confartigianato, Cna e Fiera di Vicenza: a settembre una mostra
Dieci imprese vicentine saranno selezionate da Cna e Confartigianato per realizzare i migliori progetti del Concorso Next Jeneration. È stato presentato ieri alle imprese, nella sede di Vi.Art a Palazzo Monte di Pietà, il progetto “Souvenir d’Italie – L’Italia raccontata in un gioiello”, a firma di Confartigianato, CNA e Fiera di Vicenza. L’idea è quella di coniugare e valorizzare manifattura orafa artigianale e nuove idee progettuali di giovani talenti nell’ambito del Concorso Next Jeneration, lanciato da Fiera con il Politecnico di Milano. All’incontro di presentazione sono intervenuti i presidenti delle Categorie Metalli Preziosi Franco Pozzebon di Confartigianato Vicenza e Arduino Zappaterra di CNA Vicenza, Corrado Facco, direttore di Fiera di Vicenza, e  Alba Cappellieri, professore Poli.Design del Politecnico di Milano. Fiera di Vicenza, con la consulenza scientifica della School of Design del Politecnico di Milano, ha bandito lo scorso settembre un concorso internazionale di idee per giovani talenti under 30 denominato Next Jeneration – Jewellery Talent Contest 2012. Il tema di questo Contest internazionale è la realizzazione di un gioiello dedicato al Souvenir d’Italie, un oggetto capace di evocare le eccellenze del territorio italiano reinterpretandole e valorizzandole secondo un’estetica contemporanea. La scelta dei materiali è a discrezione del progettista, mentre la tipologia degli oggetti dovrà essere propria della merceologia dei gioielli: anello, orecchino, pendente, collier. L’occasione è stata colta da Confartigianato e CNA, che hanno proposto a Fiera di Vicenza di coinvolgere le imprese vicentine per far tradurre in gioielli le più interessanti idee progettuali sul tema Souvenir d’Italie. “L’intento – ha evidenziato Franco Pozzebonè quello di proseguire, con modalità e strumenti diversi, lo sviluppo di iniziative mirate a dare alle piccole imprese orafe, spunti e stimoli di innovazione creativa, anche con contaminazioni di settori o materiali  diversi, valorizzando le competenze produttive tipiche del territorio”. Sulla stessa linea Arduino Zappaterra: “La modalità dell’iniziativa – ha detto – va a valorizzare il tema della piccola produzione seriale, sostenendo il valore culturale oltre che produttivo dell’artigianato, che sempre di più diventa filone di tendenza. Contemporaneamente, proprio la collaborazione e la contaminazione con figure professionali diverse, può favorire l’aggancio di nuovi e diversi canali di comunicazione e vendita e la proposta a nuovi target”. A CNA e Confartigianato spetta il compito di individuare le 10 imprese che daranno vita ad altrettanti progetti realizzati con materiali preziosi come oro e/o argento, ma non solo, seguendo le tradizionali tecniche del distretto, da esporre in una mostra dedicata in occasione di VicenzaOro Fall a settembre. Questa iniziativa rappresenta quindi una nuova opportunità sia di stimoli creativi che di visibilità, che ogni impresa potrà sfruttare in termini di sviluppo prodotto, di promozione e di comunicazione aziendale. Il prossimo 18 maggio, in occasione della Premiazione dei dieci vincitori del concorso Next Jeneration – Jewellery Talent Contest 2012 a Palazzo Bonin Longare (alla vigilia di VicenzaOro Spring), saranno presentati il Progetto e le dieci imprese artigianali che sapranno interpretare i progetti dei designer realizzando gioielli in oro, argento e altri materiali. I gioielli realizzati saranno protagonisti di una mostra dedicata a Palazzo Bonin Longare durante VicenzaOro Fall, il prossimo settembre. Esposizione che rimarrà aperta al pubblico per tutto il mese di ottobre, contestualmente all’evento di apertura della Basilica previsto il 6 ottobre, che calamiterà in città moltissimi visitatori e turisti da ogni parte del mondo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *