di


Diamanti, operativa in Canada una nuova miniera

È la più grande degli ultimi 13 anni ed è di proprietà di una joint venture con De Beers Group al 51%: prevista la produzione di 54 milioni di carati

miniera_canada_de-beers_gahcho-kue
La miniera di Gahcho Kué. Foto De Beers Group

È ufficialmente attiva la miniera canadese di diamanti di Gahcho Kué, la più grande del mondo negli ultimi 13 anni. Di proprietà di una joint venture di De Beers Group of Companies (51 %) e Mountain Province Diamonds (49%), è previsto produca, nel corso della sua attività, circa 54 milioni di carati di diamanti grezzi dai 35 milioni di tonnellate di materiale estratto. Il Canada è il terzo produttore più grande al mondo di diamanti per valore e il quinto per volume: quanto alla nuova miniera, più del 90 per cento dell’impatto economico di Gahcho Kué sarà ottenuto una volta che raggiungerà la piena operatività.

A circa 280 km a est di Yellowknife, nei Territori del Nord-Ovest del Canada, Gahcho Kué raggiungerà il pieno esercizio commerciale nel primo trimestre del 2017. Composta da tre pozzi aperti, darà lavoro a 530 persone a tempo pieno. L’inaugurazione ufficiale ha visto la presenza del presidente di De Beers Group Chairman e amministratore delegato di Anglo American Mark Cutifani, del CEO di De Beers Group Bruce Cleaver, del CEO di De Beers Canada Kim Truter, e dell’amministratore di Mountain Province Diamonds Patrick Evans.

“Con l’ingresso di milioni di nuovi consumatori nelle classi medie, previsto nei prossimi anni, la domanda di gioielli con diamanti vedrà una costante crescita a lungo termine – ha detto Bruce Cleaver, CEO, De Beers Group -. Sono quindi felice dell’apertura ufficiale di Gahcho Kué, la nostra più grande miniera al di fuori dell’Africa meridionale, che contribuirà a soddisfare questa crescente domanda”. 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA