di


DEA, il Made in Italy di due sorelle intraprendenti

DEA, un nome (anzi l’acronimo di ENZO E ADELE), un brand, una famiglia. Nel 1998 la svolta, quando Enzo e Adele affidano alle loro figlie Annalisa e Giulia le redini di una nuova azienda aretina che intende dare al gioiello una diversa interpretazione. All’una il settore commerciale e all’altra l’aspetto creativo. I genitori credono in loro e loro credono in quello che fanno e i risultati si vedono. Nascono infatti creazioni in argento e pietre semipreziose dai colori molto particolari  dovuti ad un trattamento biocompatibile brevettato dall’azienda che li mantiene inalterati e li rende anallergici.

Una lavorazione artigianale esclusivamente Made in Italy, dall’idea al prodotto finito. Ci sono poi le collane in tessuto, tutte cucite a mano con circa 1800 sfere di pietra semipreziosa e filo tedesco antistrappo attraversate da un cordoncino elastico per consentire una comoda indossabilità. L’argento è presente con gran generosità quantificabile in una sola collana anche in 150-160 grammi mentre i cabochon sono in corallo e granato del Madagascar. Nulla è lì per caso, le  decorazioni a forma di fiore o di testa di donna, per esempio, sono le perfette riproduzioni di oggetti presenti al Museo del Corallo di Torre del Greco. Deliziosa la nuovissima collezione Butterflies & Hearts.

La loro produzione si divide in tre linee: classica, dal gusto vintage; liberty, ispirata ai decori degli anni ’30; trendy, in argento verniciato a fuoco per una più marcata tendenza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *