di


De Beers, lieve calo dei diamanti grezzi venduti

Il terzo ciclo del 2018 ha raccolto 520 milioni di dollari tra vendite tradizionali e aste, cifra inferiore al ciclo precedente e allo stesso periodo di un anno fa

De Beers Group_economia-min

Lieve calo per le vendite dei diamanti grezzi in De Beers: la compagnia madre Anglo American ha annunciato che il valore – che include le vendite ai sightholder e quelle delle aste) per il terzo ciclo del 2018 è stato pari a 520 milioni di dollari, cifra inferiore ai 563 milioni del secondo ciclo e ai 586 guadagnati nello stesso periodo del 2017 (rispettivamente 8 e 11% in meno). “Mentre il secondo trimestre dell’anno è tradizionalmente un periodo più lento – ha commentato Bruce Cleaver, CEO di De Beers – abbiamo continuato a vedere una buona domanda di diamanti grezzi nel terzo ciclo di vendita del 2018, dato che le imprese dei diamanti si sono concentrate sui riordini dovuti a una maggiore domanda dei consumatori di gioielli con diamanti negli Stati Uniti e in Cina”.

Secondo quanto dichiarato da alcuni sightholder a Rapaport, De Beers avrebbe aumentato i prezzi dall’1% al 2% per le categorie di dimensioni maggiori, rendendo difficile per le aziende realizzare profitti. Spesso, inoltre, i prezzi del grezzo scendono tra maggio e giugno, mentre le taglierie indiane lavorano a capacità inferiori durante le vacanze estive, limitando la domanda.

 

Intanto, il gruppo De Beers ha annunciato che il suo marchio di diamanti Forevermark è stato lanciato in Indonesia, dove sarà venduto il 12 store grazie a una collaborazione siglata con la principale società di gioielleria indonesiana, Central Mega Kencana (CMK), che venderà il brand nelle sue principali catene, con l’intenzione di espandersi ulteriormente nel prossimo futuro. Il lancio si è svolto l’11 aprile a Giacarta, ed è stato condito da una mostra dei gioielli di Forevermark. Con l’Indonesia, la presenza globale di Forevermark arriva a 26 mercati.

www.debeers.com

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *