di


De Beers, allo studio un sistema per tracciare i diamanti

Lo ha annunciato il Ceo Cleaver nel blog del gruppo: la nuova piattaforma sarà la prima del suo genere e terrà conto delle esigenze della privacy

De beers_diamonds-min

Un database che memorizza tutte le transazioni relative a ogni diamante: è un nuovo sistema ideato dal De Beers Group annunciato dal Ceo Bruce Cleaver in un post sul blog della società. Un registro digitale sicuro e permanente degli acquisti di diamanti, che crea un record a prova di manomissione del percorso di una pietra attraverso la catena di approvvigionamento.

La piattaforma basata sulla tecnologia blockchain renderà possibile la verifica senza rivelare i dettagli delle trattative al pubblico, mantenendo riservati i dati sensibiliEssere in grado di rintracciare un diamante in tutto il mondo è sempre più importante per i consumatori, ha scritto il CEO, e la tecnologia in arrivo può aiutare il commercio a rispondere a queste nuove esigenze “in modi prima  inimmaginabili”.

De-Beers-Group_Bruce-Cleaver_Ceo-min
Bruce Cleaver, Ceo di De Beers Group

“De Beers ha ancora bisogno di lavorare sul progetto prima che possa lanciare la piattaforma”, ha aggiunto Cleaver. Ulteriori dettagli saranno resi noti a gennaio. “Ora più che mai, i consumatori si aspettano di saperne di più sui loro beni di lusso, sul percorso che hanno fatto, sulla loro autenticità e sul fatto che siano stati una forza positiva nel mondo – ha proseguito il Ceo nel post -. I rivenditori si aspettano di avere gli strumenti e le informazioni necessarie per tracciare il percorso unico di un diamante. E i finanziatori del settore si aspettano una maggiore trasparenza”.

In una blockchain, ogni evento o transazione è registrato in un database supportato da una tecnologia avanzata di sicurezza delle informazioni. Questa catena mantiene un registro delle attività che hanno avuto luogo, l’ordine in cui si sono verificate, tra chi si sono verificate e cosa hanno coinvolto. L’unicità del progetto è che il sistema è in grado di verificare l’attività sulla catena senza dover rivelare dettagli sensibili.

“Nei prossimi mesi, continueremo a lavorare con i leader di tutto il settore – ha concluso Cleaver – e condivideremo i nostri progressi con tutti. Nel processo faremo senza dubbio alcuni errori, ma continueremo a collaborare, imparare e perseverare. Quindi, anche se non abbiamo ancora una soluzione completa, volevo sfruttare questa opportunità per condividere questa visione e aggiornarvi sui nostri progressi fino ad oggi e il nostro impegno a fornire un’innovazione che promuova la fiducia nel settore dei diamanti”.

www.debeersgroup.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *