di


Dalla natura gioielli ecosostenibili

Anelli di Yael Friedman

Cosa c’è di più prezioso, di più goloso, di più armonioso di un frutto. La natura non finisce mai di stupirci ma a volte l’uomo sa fare di più con una buona dose di fantasia. Tra ricerca e moda alcuni artisti hanno realizzato gioielli ecosostenibili e gioiosi, interessanti come quelli di alto artigianato orafo ma semplici come i prodotti del mercatino sotto casa: carote, frutta, sedano, insomma un variegato mondo vegetale ricchissimo di idee e tutto da indossare. Perché uno stile di vita ecosostenibile è possibile. E bello.

Il designer Yael Friedman utilizza carote, zucchine, sedano, tuberi e radici combinandoli in originali oggetti da indossare. La texana Cathy, attiva in diversi ambiti artistici come anche la fotografia, con lavoro certosino dà forma a divertenti gioielli utilizzando frutta essiccata. La canadese Nicole Dextras mette insieme fiori, frutti, semi, foglie per bijoux dallo stile molto barocco. È svizzera Agnese Z’graggen, ed esprime il suo legame con la dimensione naturale attraverso la creazione di pezzi unici che realizza ma che anche insegna a confezionare a chi vuole accostarsi a questa forma di creatività. “Questa rappresentazione nasce dal mio desiderio di comunicare, attraverso un oggetto artistico, il legame e la gratitudine che provo nei confronti della natura in relazione al mio vissuto. Quasi una forma di meditazione rivolta alla natura, alla sua intensità, alla sua bellezza”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *