di


Creativity for men, un gioiello per ogni uomo

Porcellana, silicone, pelle, argento, alluminio e tessuto: una mostra nello spazio Creativity Oggetti di Torino per stuzzicare la vanità maschile

Creativity For Men, i bracciali proposti da Atko
Creativity For Men, i bracciali proposti da Atko

Sei collezioni di gioielli per conquistare il pubblico maschile: resterà aperta fino al 30 Aprile la mostra “Creativity for men” organizzata nello spazio Creativity Oggetti di Torino. Tanti gli artisti e designer coinvolti: Aqto, Isabelle Busnel, Lucilla Giovanninetti, Carlo A. Tramunto, Luca Tripaldi e Paola Volpi.

Taschino in silicone di Isabelle Busnel
Fazzoletto da taschino in silicone di Isabelle Busnel

L’esposizione, a cura di Creativity Oggetti di Susanna Maffini, accoglie nella nuova sede di Via Carlo Alberto 40 a Torino sei collezioni che offrono un’interpretazione nuova del gioiello da uomo con forme e materiali che prendono la giusta distanza da tutto ciò che è convenzionale. Gli artisti danno forma a gioielli dall’uso quotidiano creando con porcellana, silicone, pelle, argento, alluminio e tessuto monili insoliti per stuzzicare la vanità maschile.

Tramunto
Carlo A. Tramunto

Aqto lavora con l’alluminio trasformando in anelli, bracciali, collane e portachiavi oggetti d’uso comune. Spille in silicone anche di grandi dimensioni sono invece la proposta di Isabelle Busnel che re-interpreta il fazzoletto da taschino e il ferma cravatta.

Lucilla Giovanninetti
Lucilla Giovanninetti

Lucilla Giovanninetti (Eandare) propone spille in tessuto irrigidito con resine. Come uno scultore modella l’argilla per plasmare un’opera, Carlo Antonio Tramunto realizza i suoi bracciali e collari che diventano vere e proprie sculture in miniatura.

Paola Volpi
Paola Volpi

Paola Volpi crea anelli, ciondoli, gemelli in argento, dallo stampo di antichi bottoni di madreperla, mentre Luca Tripaldi prediligendo linee essenziali e l’uso del bianco e nero, mette in moto la creatività e la cura del dettaglio della sartoria teatrale, evidenziata dall’uso frequente di grafiche stampate con la tecnica della decalcomania.

Luca Tripaldi, ferma colletto, gemelli e spilla
Luca Tripaldi, ferma colletto, gemelli e spilla

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *