di


Coronavirus – IEG: Oroarezzo slitta ancora a data da stabilirsi

Lorenzo Cagnoni ha dichiarato in un'intervista al La Nazione "Sarà una fiera diversa... ma andiamo avanti non ci arrendiamo"

Il Coronavirus rallenta ma non tanto da far confermare l’appuntamento di Oroarezzo previsto per giugno (dal 19 al 22).

Lorenzo Cagnoni presidente di IEG

Era già stato posticipato da aprile (dal 18 al 21) ma ora slitta nuovamente, come annunciato da Lorenzo Cagnoni, presidente di Italian Exhibition Group (IEG), senza però pronunciarsi sulla data, che comunque dovrebbe essere fissata prima dell’edizione di VicenzaOro di inizio settembre. Un procrastino dovuto anche alla necessità e alla volontà di poter gestire la fiera con le dovute misure di sicurezza conformate all’emergenza. Per ovvi motivi, la partecipazione dei buyers potrebbe immaginarsi virtuale, attraverso le piattaforme disponibili, e non fisica, perché, come ha spiegato Cagnoni in un’intervista concessa a La Nazione “Non ci sono le condizioni obiettive per poter organizzare un’edizione all’altezza della sua fama e delle attese degli operatori. E prosgue dicendo “Occorre trovare una data e una modalità di esecuzione”.

Come si legge ancora su La Nazione, la data doverbbe essere tra fine luglio e inizio agosto. “Dobbiamo guardare al complesso delle manifestazioni, Arezzo compresa, con un’ottica nuova, adeguata ai tempi che stiamo vivendo. Però andiamo avanti, non ci arrendiamo.”

www.oroarezzo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *