di


Corallo: Rossella Di Matteo Ambasciatrice del comitato Unesco

La dirigente scolastica dell’Istituto d’Arte “Francesco Degni” di Torre del Greco – in questo momento a Venezia con i laboratori degli allievi – nominata dal Comitato Promotore

degni-a-venezia_laboratoriodidattico-min

“Sono molto orgogliosa di essere stata scelta come Ambasciatrice italiana del Comitato Unesco, è una grande opportunità per il corallo e il cammeo, per la città di Torre del Greco e per la scuola”. Questo il commento a caldo di Rossella Di Matteo, dirigente scolastica dell’istituto Degni, mentre sta raggiungendo i suoi allievi a Venezia. Qui, un gruppo di 18 studenti e 4 docenti è al lavoro con laboratori didattici al Carnevale della Biennale di Venezia per la manifestazione “Le Stanze dei Giochi”, 8° Carnevale Internazionale dei Ragazzi.

degni_rosselladimatteo-min
Rossella Di Matteo

Dott.ssa Di Matteo, che significato ha questa nomina?
“Un valore enorme per me, perché lo vivo come un riconoscimento di tutto ciò che sto facendo per gli allievi nel rivalutare questa antica tradizione che ha reso Torre del Greco celebre in tutto il mondo. Siamo tutti impegnati in questo senso: il corpo docente, ma anche tutto il settore amministrativo della scuola: è una grande opportunità di crescita”.

Concretamente cosa prevede il suo ruolo di Ambasciatrice Italiana del Comitato Unesco?
“Con gli studenti porteremo in giro per l’Italia – e perché no, l’Europa – il percorso che il Comitato Promotore ha intrapreso per far riconoscere la lavorazione di corallo e cammeo come patrimonio immateriale dell’umanità. È una strada lunga, ma ci riusciremo, insieme con Assocoral e con il Comune di Torre del Greco. Già il prossimo 20 aprile accoglieremo l’Ambasciatore del Giappone nella nostra scuola: è dal 1920 che un rappresentante istituzionale del paese non fa visita all’istituto”.

Con la partecipazione dei suoi studenti al Carnevale della Biennale ha raggiunto un altro importante traguardo.
“Sì, anche di questo sono molto orgogliosa. Il gruppo di studenti del nostro liceo scelto per partecipare a “Le stanze dei giochi” con laboratori su corallo, cammeo e anche architettura e design è impegnato fino a domani in questa iniziativa aperta al pubblico. Hanno allestito degli spazi molto interessanti a Ca’Giustinian, dopo aver garantito il trasporto di tutta la strumentazione necessaria”.

foto-presidente-compressorIl corallo e il cammeo sempre più riconosciuti, dunque, a livello nazionale e internazionale. La scelta del Comitato Promotore “La lavorazione artigianale del Corallo e del cammeo di Torre del Greco patrimonio immateriale dell’Umanità” di nominare un Ambasciatore è spiegata dal presidente Tommaso Mazza, numero uno anche di Assocoral.

“Sono grato a Rossella Di Matteo perché con il suo impegno quotidiano e quello di tutto il corpo docente, favorisce la continuità del nostro artigianato formando le future maestranze – ha commentato – e, allo stesso tempo, preserva la tradizione e assicura la continuità di un’arte incisoria, tipica di Torre del Greco per la quale, il nostro Comitato, è da tempo impegnato affinché questa secolare lavorazione artigianale, sia inserita nella lista dei beni Immateriali tutelati dall’UNESCO. È con orgoglio che colgo l’occasione di questa prestigiosa partecipazione, per annunciare la sua nomina ad Ambasciatrice Italiana del Comitato Unesco”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *