di


Corallo di Alghero, concorso di idee per creare il marchio

Scadranno il 15 gennaio i termini per la presentazione dei progetti del marchio collettivo per contraddistinguere le attività artigiane e commerciali del territorio

corallo di sardegna

Un marchio collettivo che identifichi e contraddistingua le attività artigiane e commerciali che producono o vendono manufatti realizzati con Corallium rubrum, per contrastare il fenomeno dei falsi: scadono il 15 gennaio i termini per presentare i progetti per creare il brand collettivo “Corallium rubrum ad Alghero”. Un’immagine grafica che permetta immediatamente di riconoscere le botteghe e i punti vendita ufficiali e che garantisca al consumatore che si tratta di un prodotto autentico: questo l’obiettivo del bando, pubblicato nell’albo pretorio e nella sezione “Servizi al cittadino – Bandi, avvisi e graduatorie” del sito internet del Comune.

Il concorso è aperto a tutti: professionisti, studenti, artisti, cittadini: l’Amministrazione apre alla città per individuare l’emblema che caratterizzerà le attività artigiane e commerciali che producono o vendono manufatti realizzati con il prodotto simbolo di Alghero. Al vincitore verrà riconosciuto un premio sia da parte del Comune che da parte degli artigiani e commercianti.

La valutazione dei progetti sarà effettuata da un’apposita commissione tecnica: tutti i progetti pervenuti nel rispetto dei termini di partecipazione al concorso verranno esaminati. Il Corallium rubrum costituisce una voce importante dell’economia del territorio, grazie a un’attività tramandata di generazione in generazione: oltre a essere presente nello stemma della città e nel nome dato all’intera Riviera, il corallo di Alghero è stato oggetto anche della proposta dell’Amministrazione al Ministero dello Sviluppo Economico per rendere questa tipicità protagonista di un francobollo dedicato.


1 commento

  1. VOLEVO SAPERE SE POTEVO PARTECIPARE ,ANCHE SE ABITO IN LIGURIA


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *