di


Congresso mondiale Cibjo e Vicenzaoro Spring: focus sulla tormalina

Si avvicina maggio: manca esattamente un mese al Congresso mondiale della Cibjo (17-20) che quest’anno si terrà a Vicenza a cavallo di Vicenzaoro Spring (19-23), la manifestazione primaverile della rassegna veneta. In occasione del duplice evento, si terrà il Tourmaline Day: si svolgerà il 19 maggio alle 15.30 nella Sala Palladio la miniconferenza gemmologica, terzo appuntamento dopo quello di Porto (2011, incentrato sullo smeraldo) e di Monaco di Baviera (2010, sul rubino).

“Ci si poteva aspettare che seguisse un incontro sullo zaffiro – ha spiegato Margherita Superchi, gemmologo ed ex presidente della relativa commissione Cibjo, autrice dell’iniziativa – ma abbiamo ritenuto che la tormalina stia guadagnando un riconoscimento rapido tra dettaglianti e consumatori e c’è sicuramente bisogno di approfondimento e ricerca sui suoi aspetti più tecnici. Siamo orgogliosi di essere riusciti a mettere insieme un team di esperti internazionali per presentare una serie di contributi affascinanti”.

Il Tourmaline Day vedrà il saluto di Roberto Ditri, presidente della Fiera di Vicenza che è sponsor del Congresso mondiale Cibjo, e del presidente della Confederazione mondiale della gioielleria Gaetano Cavalieri. Si tratterà di pietre provenienti dalle Americhe con il geologo Brian Charles Cook, dall’Africa con Menahem Sevdermish, presidente del European Gemological Center (Israele), dall’Australia con Francine Payette, dall’Asia e dall’Europa con Federico Pezzotta, Curatore del Museo di Storia Naturale di Milano e, per concludere, di quelle tipiche dello Zambia con Karl Schmetzer, scienziato e consulente tedesco. Le nuove specie di tormalina (la Tsilaisite) saranno esaminate da Eugenio Scandale, Vice Rettore e Professore di Mineralogia, Università degli Studi di Bari, e, infine, saranno affrontati gli aspetti relativi alla nomenclatura con Pornsawat Wathanakul, consigliere accademico dell’Istituto di gemme e gioielli della Thailandia (GIT). Le considerazioni conclusive saranno affidate a Thomas Lind, Vice Presidente del Settore A di Cibjo e presidente della Associazione gemmologica tedesca, a Gaetano Cavalieri e a Margherita Superchi, presidente della Conferenza. Ma non è tutto: nei giorni precedenti il Congresso mondiale della Cibjo(che fungerà anche da forum delle varie commissioni preposte a gemme, perle, metalli preziosi, laboratori e sarà occasione per discutere e aggiornare gli autorevoli Blue Book) si svolgerà anche il World Jewellery Forum, organizzato da Fiera di Vicenza in collaborazione con World Diamond Council, l’organizzazione che rappresenta le industrie del gioiello e della lavorazione dei diamanti, e Cibjo.

A tal proposito, la Confederazione mondiale della gioielleria ha appena pubblicato una speciale relazione sulla terminologia di divulgazione relativa ai diamanti irradiati a cura della relativa Commissione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *