di


Concorso IJL, annunciati i vincitori

A cinque designer verrà consegnato il premio dell'Editor's Choice durante l'International Jewellery London di settembre, che ospiterà in mostra i loro gioielli

IJL Londra_2016

Annunciati i cinque vincitori del concorso di International Jewellery London “Editor’s Choice”: scelti per i loro design creativi e innovativi, e per la loro attitudine commerciale, la classificati dei premiati include David Miracca, John Moore Jewellery, Kickstarter Vicky Lew, Samsares Jewelry dalla Svizzera e Tezer Design dalla Germania (la Nazione protagonista del Market Focus di quest’anno).

I giudici – Claire Adler, consulente di comunicazione per il lusso e collaboratrice del Financial Times, e il direttore dell’evento Sam Willoughby – hanno selezionato i vincitori per diverse categorie, tra cui la nuova ‘Stile tedesco‘ – nel riconoscimento della qualità e della creatività artigianale tedesca.

“Questo concorso ha sempre evidenziato il meglio del design e dell’artigianato in mostra all’IJL e quest’anno non fa eccezionecommenta Sam Willoughby -. Questi pezzi eccellenti, molti realizzati con tecniche di rottura, riflettono la diversità dei marchi e dei designer presenti alla fiera di quest’anno. A tutti i vincitori vanno le nostre congratulazioni e non vediamo l’ora di vederli in IJL nel mese di settembre”. Gli fa eco l’altra giurata, Claire Adler: “Giudicare i candidati del premio è stato impegnativo ed emozionante. I vincitori hanno creato notevoli pezzi di gioielleria: questo è un concorso di talento internazionale con un’anima prettamente inglese”.

Tutti i pezzi vincitori saranno in mostra a IJL 2016 (dal 4 al 6 settembre al Grand Olympia, Londra). Sono aperte le preregistrazioni sul sito IJL, che danno la possibilità di vincere interessanti premi.

I vincitori 2016 sono:

Categoria: GERMAN STYLE
Un gioiello realizzato da un espositore tedesco presente a IJL che evochi l’impeccabile artigianato e design tedesco
Premio a: Tezer design. Brand che lavora con forme geometriche di base, una filosofia fondata su un unico elemento ai quali aggiunge un tocco femminile e giocoso. I pezzi sono tutti fatti a mano. “È un grande onore ricevere questo premio – ha commentato Sema Sezen, amministratore delegato di Tezer Design -. Esponiamo da più di 15 anni a IJL e abbiamo trovato così tanti clienti nel Regno Unito. Grazie per questo riconoscimento”.

IJL_concorso Tezer Design 2HR
Tezer Design, vincitore della categoria German Style

Categoria: COMMERCIAL VISION
Un gioiello o una collezione che dimostrino una ricerca approfondita del mercato di riferimento e delle tendenze, destinato a diventare un best seller
Premio a Samsares Fine Jewelry: una collezione di ciondoli, anelli e bracciali in oro rosa 18 kt riciclato con pietre tra cui opali bianchi e rosa, quarzo rosa e cornalina arancione. Marchio svizzero, noto per l’eleganza giocosa, crea pezzi in oro estratto da fonti sostenibili. “La mia visione era quella di creare un nuovo concetto di lusso – ha detto Giedra Jeanneret, proprietario Samsares Fine Jewelry – una collezione di alta gioielleria perfetta, non solo in termini di qualità artigianale e design, ma anche in materia di etica e tutela ambientale”.

IJL_concorso samsares
Samsares Fine Jewelry, primo classificato per la categoria Commercial Vision

Categoria: VISUAL IMPACT
Un pezzo o una collezione ben fotografato la cui immagine possa essere ideale per la pubblicazione
Premio a: David Miracca, con un anello in titanio con Ametiste e diamanti per 1,86 kt. Il designer crea gioielli senza tempo con le tendenze definite dalle grandi case di gioielleria britanniche ed europee; un talento sviluppato nel corso della sua prima formazione a Londra e Ginevra. “Nella produzione di gioielli, gran parte del design e dell’innovazione tecnica è nascosta, con poche opportunità per dimostrare modi e idee nuove e diverse – ha detto David Miracca -. Questo premio rappresenta il riconoscimento di una competenza tecnica conquistata a fatica che ci ha permesso di creare questo anello in titanio”.

IJL_Concorso David Miracca
David Miracca, vincitore categoria “Visual Impact”

Categoria: OVERALL ORIGINALITY
Un pezzo unico o una collezione che metta in evidenza i talenti del designer.
Premio a: Vicky Lew London, con la Flight Collection. Thalurania Colombica, Orecchini realizzati con zaffiri, topazi, spinello, rodolite e quarzo fumé, realizzati a mano in oro bianco e giallo 18kt rodiato nero. È la prima collezione di Vicky Lew, alimentata da forme ispirate alla natura e alla giustapposizione di queste forme sul corpo umano. Impiegando un metodo pavé tradizionale, attraverso l’uso di angoli localizzati, gli uccelli sono visibili solo da certe angolazioni. “Questo premio è un grande onore e una massiccia iniezione di fiducia come designer – ha commentato Vicky Lew -. Spero che questo possa determinare maggiori opportunità di vendita”.

IJL_concorso Vicky Lew London Thalurania Colombica Earrings (side) - Vicky Lew London
Categoria Overall Originality: orecchini Thaularnia Colombica di Vicky Lew London

Categoria: TECHNICAL EXCELLENCE
Un pezzo o una collezione lavorati con una tecnica innovativa o raramente utilizzata.
Premio a John Moore Jewellery: collana “Diamond Verto”, argento Sterling, oro 18ct, 29 diamanti, silicone, magneti. Vincitore del Goldsmiths’ Company Award 2016, l’artista John Moore è noto per il movimento fluido e l’uso del colore. Innovativi i materiali, tra cui alluminio anodizzato, argento, acciaio, legno, silicone e oro, progettati per creare esemplari unici. L’uso intelligente di un cavo di silicio consente ai singoli dischi di inserirsi nella composizione della collana senza perdere la loro flessibilità. “Ci sono molteplici sfaccettature del mio lavoro – spiega John Moore -, tutte centrate attorno alla nozione di sé che si manifesta negli oggetti indossabili che funzionano su un certo numero di livelli. È una celebrazione della natura, della bellezza e del sé. Questo premio è una completa sorpresa e io sono assolutamente entusiasta”.

IJL_concorso Editors Choice winner- John Moore
Collana “Diamond Vertu” di John Moore, vincitore della categoria Technical Excellence

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *