di


Concorso Design 20.14, la prima selezione scade il 2 gennaio

Il contest organizzato da Gioiellodentro e FC.DG Studio mette in palio due stand al Palakiss e la partecipazione a mostre collettive

Due esposizioni renderanno protagonisti i gioielli partecipanti al concorso ‘Design 20.14’, a cura di Francesca Canapa e Dave Gelder, organizzato dall’associazione Gioiellodentro con FC.DG Studio. L’obiettivo è promuovere i nuovi talenti e dare vita a una cooperazione  tra la ricerca artistica orafa, le aziende e la società come “risposta d’impresa” all’enorme potenziale creativo.

Tema libero per il contest che dà la possibilità di partecipare a quattro sezioni (gioiello tradizionale, gioiello contemporaneo, gioiello in vetro, gioiello in ceramica). I designer del gioiello che spediranno le loro opere saranno selezionati in due fasi: una prima selezione scadrà il 2 gennaio, una seconda il 30 aprile.

Ai primi classificati saranno assegnati due stand nel Palakiss nel periodo fieristico di settembre, oltre alla realizzazione di un video pubblicitario. Inoltre, le opere partecipanti saranno esposte in due mostre collettive: la prima Mostra dal 18 al 23 gennaio 2014 con inaugurazione il 19 gennaio, nel centro Palakiss. La seconda mostra dal 10 al 13 maggio con inaugurazione e assegnazione premi l’11 maggio. I gioielli che saranno selezionati entro il 2 gennaio saranno esposti sia nella prima sia nella seconda mostra collettiva, quelli selezionati dopo il 2 gennaio esclusivamente nella seconda.

Oltre all’utilizzo di metalli nobili è consentito l’uso di qualsiasi altro materiale.  La selezione delle Opere candidate sarà effettuata dai curatori della Mostra Francesca Canapa e Dave Gelder, e dalla giuria. Per la richiesta di iscrizione occorre inviare la fotografia dell’opera alla mail [email protected], successivamente le opere andranno spedite alla sede dell’Associazione Contemporanea Gioiellodentro. Nell’edizione precedente, Design 20.13  ha visto la partecipazione di artisti provenienti da: Argentina, Costa Rica, Germania, Grecia, Italia, Serbia, Spagna, Venezuela.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *