di


Conclusa la mostra “Paso Doble” a Bari

Si è conclusa la mostra “Paso- doble” di gioielli e dipinti dei fratelli Marina e Guido Corazziari, lei scenografa jewels-designer  e lui architetto. L’evento avvenuto presso il Palazzo della Provincia di Bari svoltasi dal 19 al 27 febbraio ha riscosso successo di pubblico e di critica messo in risalto dall’esposizione quasi surreale in cui erano calate le opere dei due artisti. Ambientazione evidenziata dal testo di Pietro Marino, tra i più autorevoli critici contemporanei:…… “fra le levigate colonne doriche e le solenni statue accademiche ,sotto volte vagamente rinascimentali, si parano gli alti pannelli con le composizioni dipinte da Guido, quasi a fare da scene mobili ai teatrali manichini che Marina ha addobbato con i gioielli di sua creazione. Teatralità che nella sera dell’inaugurazione era animata anche da manichini viventi, modelle che fingevano l’assorta lettura di libri d’arte……….è proprio un’idea di” arte totale” dilagante in un sogno di estetismo spettacolare che li accomuna…”.

In sottofondo all’esposizione, il testo di Fiammetta Jori ,saggista romana, inciso con la voce musicale di Maria Elena Germinario su musiche di Fabio Orsini.

I gioielli di Marina sono di opulenza quasi barbarica con incrostazioni materiche in evidenza. Condotta nelle creazioni  recenti a maggiori preziosità di ori e di pietre e a voli di fantasia onirica tra angeli, farfalle, creature e spazi acquorei ….

I dipinti di Guido replicano invece in pittura acrilica gli ingrandimenti e le sovrapposizioni digitali di frammenti inquadrati da icone dell’immaginario televisivo, dai cartoons alla pop art e dintorni.

Guido e Marina Corazziari


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *