di


Con il Jazzmaster Face2face, Hamilton regala una doppia vita al tempo

 

È stato presentato a Baselworld ed ha mostrato da subito le sue doti speciali perché non è il solito orologio. Si parla dell’Hamilton Jazzmaster Face2face che, tanto per incominciare è in’edizione limitata a soli 888 esemplari numerati, ma è la cassa che lo rende unico, infatti, non è rotonda né quadrata ma ovale in senso orizzontale, misura 53 x 44 mm ed è girevole, per mostrare due facce di un solo segnatempo. Quindi ha un quadrante in più, l’uno cronografo in vetro zaffiro fumé con dettagli blu e con movimento automatico ETA 2094, tre contatori e datario, l’altro solo tempo con tre lancette e finiture color argento su fondo a raggi di sole, anch’esso con movimento automatico ma ETA 2671. Il primo sportivo il secondo classico, ed entrambi con un proprio movimento automatico scheletrito. Per l’alta tecnologia invece la corona di regolazione è unica. Si può indossarlo scegliendo il crono o il classico assecondando l’umore o il look.

Il cinturino è in pelle nera foderato morbidamente di blu e fibbia deployante in acciaio. Il prezzo sfiora i 5000 euro.

Caratteristiche tecniche

Cassa in acciaio di forma ovale e girevole
Quadrante da un lato cronografo con quadrante in vetro fumè blu, dall’altro solo tempo con quadrante grigio a 3 lancette con indici applicati

Movimento cronografo automatico ETA 2094
Movimento solotempo automatico ETA 2671
Rotori scheletrati e decorati

Vetro zaffiro con rivestimento antiriflesso su entrambi i lati

Impermeabilità a 5 bar (50m)

Edizione limitata a 888 pezzi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *