di


Con Assocoral i coralli e i cammei di Torre del Greco all’EXPO 2015

OK

All’EXPO 2015, nella Piazzetta Irpinia del Padiglione Italia della Regione Campania, l’8 luglio i cammei e i coralli di Torre del Greco ruberanno l’attenzione e incanteranno i sensi. Già, perché se all’Expo si parla di cibo è d’obbligo parlare anche della Dieta Mediterranea – da 15 anni Patrimonio culturale dell’Unesco –, e se il Mediterraneo è la culla di tanta civiltà, è qui che il corallo e il cammeo sanno essere valorizzati, grazie alla bravura degli artigiani orafi torresi.

“Sapori senza tempo” è il titolo dell’evento promosso da Assocoral – da quasi 40 anni impegnata nella tutela, nell’assistenza, nel supporto e e nella formazione professionale -, in collaborazione con la Regione Campania e Ars Armonie, e farà rivivere lo stile di vita mediterraneo attraverso un inusuale connubio tra arte, cibo e musica che risveglierà i cinque sensi: Tatto, attraverso la perizia del Maestro Giovanni Ventresca che, utilizzando conchiglie e coralli, darà un esempio della lavorazione artistica del cammeo e del corallo con la realizzazione di prodotti finiti; Udito, il Mezzosoprano torrese Patrizia Porzio, accompagnata alla chitarra dal Maestro Vincenzo Amato, eseguirà Romanze del repertorio classico napoletano nei cui testi sono citati prodotti del territorio vesuviano presenti nella dieta mediterranea; Vista, saranno proiettate immagini di gioielli in corallo e cammei che richiamano prodotti della terra e del mare Mediterraneo oltre a un video che illustra la città di Torre del Greco e tutto il mondo del corallo; Olfatto e Gusto, dai frutti della natura.

cam

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *