di


Comitato Leonardo, assegnati i premi di laurea

Al Quirinale cerimonia di consegna dei riconoscimenti alle ricerche di giovani studiosi: il premio Liu Jo Luxury a una studentessa siciliana per una tesi sul lusso accessibile

Premi Comitato Leonardo_2016_Quirinale_cerimonia con ice e mise

(La consegna del premio “Liu Jo Luxury”. Da sinistra, il presidente dell’Agenzia Ice Riccardo Monti, il ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente del Comitato Leonardo Luisa Todini; la vincitrice del premio, Cinzia Pinello, e l’amministratore delegato della Nardelli Luxury e direttore creativo di Liu Jo Luxury Bruno Nardelli)

Riconoscere il valore della ricerca tra giovani talenti delle università italiane: è questo lo scopo dei Premi di laurea del Comitato Leonardo, la cui edizione 2015 si è chiusa ieri con la cerimonia di consegna al Quirinale. La proclamazione dei vincitori si è svolta alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, del presidente dell’Agenzia Ice Riccardo Monti e del numero uno del Comitato Leonardo, Luisa Todini.

Tra i premi assegnati, quello promosso da Liu Jo Luxury, alla sua seconda edizione: lo ha vinto la siciliana Cinzia Pinello, laureata all’Università di Roma Tor Vergata al Corso di Laurea Specialistica Economia e Management, per la tesi dal titolo: “I beni di lusso ed il fast fashion, due settori a confronto: il caso Liu Jo Luxury” che ha avuto come relatore il professore Marco Meneguzzo e che ha affrontato le problematiche legate ai nuovi stili di consumo. Presente alla consegna, l’amministratore delegato della Nardelli Luxury e direttore creativo di Liu Jo Luxury Bruno Nardelli.

Premi Comitato Leonardo_2016_Quirinale_Consegna

(Da sinistra, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente del Comitato Leonardo Luisa Todini; la vincitrice del premio, Cinzia Pinello, e l’amministratore delegato della Nardelli Luxury e direttore creativo di Liu Jo Luxury Bruno Nardelli)

Il “Premio Liu Jo Luxury” ha infatti la finalità di premiare ricerche di giovani studiosi che, tenendo conto del cambiamento del mercato della moda, approfondiscano stili di consumo e bisogni del cliente del lusso accessibile e del fast fashion, individuando le leve di comunicazione e di marketing che permettono alle aziende di mantenersi competitive sul mercato e di soddisfare la domanda dei consumatori nel settore.

“Realizzare questa borsa di studio con il Comitato Leonardo – dichiara Bruno Nardelli – è un’occasione importante per una realtà come la nostra sempre attenta alle passioni ed alle tendenze giovanili per investire nella formazione dei giovani: i futuri manager delle nostre imprese. Nonostante la crisi è fondamentale che le aziende siano in prima linea nell’indirizzare il mondo della formazione sulle esigenze del mercato. Lo dobbiamo innanzitutto ai nostri giovani che a conclusione dell’università devono poter trovare aziende interessate a valorizzare il loro percorso di studi e ad offrire opportunità di lavoro e crescita professionale”.

Premi Comitato Leonardo_2016_Quirinale_Luisa Todini e Bruno Nardelli

(Luisa Todini, presidente del Comitato Leonardo, e Bruno Nardelli, ad della Nardelli Luxury e direttore creativo di Liu Jo Luxury)

Il premio Liu Jo Luxury si aggiunge agli altri di realtà del mondo della moda come Corneliani S.p.A., Centro di Firenze per la Moda Italiana e Consorzio Orafo Il Tarì. Gli studenti che hanno deciso di partecipare al bando hanno potuto far riferimento anche agli studi annuali realizzati da Assorologi, l’Associazione Italiana di Produttori e Distributori di Orologeria, del cui consiglio direttivo fa parte Bruno Nardelli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *