di


Colpo grosso all’aeroporto di Bruxelles: rubati diamanti per 37 milioni di euro

Si trattava di pietre grezze destinate a Zurigo: otto malviventi hanno fatto irruzione sulla pista. A Parigi rapinato lo stand di De Beers in un grande magazzino

Solo tre minuti per un furto da record: bottino della banda composta da otto persone,dieci chilogrammi di diamanti più una grande quantità di oro e gioielli per un totale di 50 milioni di dollari, circa 37 milioni di euro (in un primo momento si era parlato addirittura di 350 milioni). Il colpo è avvenuto in Belgio, sulla pista dell’aeroporto internazionale Zaventem di Bruxelles, intorno alle 20 di lunedì sera.

I preziosi contenuti in circa 120 sacchi stavano per essere caricati su un aereo diretto a Zurigo: il blitz è stato rapidissimo. Secondo una prima ricostruzione, gli otto malviventi hanno praticato un foro nella recinzione sul lato ovest dello scalo, a pochi passi dal raccordo anulare di Bruxelles, a bordo di un furgone Mercedes e di un falso veicolo della polizia belga. Subito si sono diretti verso il velivolo della compagnia elvetica Swiss già carico di passeggeri, in procinto di decollare per Zurigo. Giusto in tempo per sorprendere i vigilantes mentre stavano caricando l’aeromobile con le casseforti che contenevano i preziosi.

Le guardie non hanno opposto resistenza e i rapinatori sono fuggiti dalla stessa via utilizzata per penetrare nell’aeroporto senza esplodere alcun colpo e senza conseguenze per i passeggeri, né per il traffico aereo. Uno dei due veicoli utilizzati per il colpo è stato ritrovato incendiato dalla polizia locale, poco lontano dall’aeroporto.

La portavoce del Centro diamanti di Anversa (Awdc), Caroline De Wolf ha dichiarato all’agenzia Belga di aver avuto la notizia da buone fonti e che “si tratta principalmente di diamanti grezzi, provenienti da Anversa”. “I diamanti – ha spiegato De Wolf – erano probabilmente destinati a dei nuovi acquirenti, ma è anche possibile che i loro attuali proprietari li volessero far tagliare all’estero; trasporti di pietre preziose e altri valori verso l’estero avvengono tutti i giorni. Ci chiediamo come un’auto possa aver avuto un così facile furgone rapinaaccesso alla pista aeroportuale. Poniamo serie domande su questo argomento”, ha dichiarato, sottolineando come questo incidente potrebbe avere ripercussioni a svantaggio di Anversa, considerata una delle capitali dei diamanti nel mondo.

Nelle stesse ore furto milionario anche a Parigi: due uomini armati hanno rapinato lo stand di gioielleria della De Beers nel grande magazzino Le Printemps, portando via un bottino dal valore compreso tra i due e i tre milioni di euro. Nessuno è rimasto ferito.


2 commenti

  1. Nunzio says:

    Non crederò mai che 10 kg.di diamanti grezzi valgano solo 37 milioni di euro.


  2. […] grezzi, l’Unione Europea ha notificato i numeri dei certificati Kimberley Process delle pietre rubate all’aeroporto di Bruxelles lo scorso 18 febbraio, prima di essere imbarcate su un aereo diretto a […]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *