di


Collier Hutton-Mdivani all’asta, lo ha acquistato la Cartier Collection per 27 milioni

Il gioiello con 27 gemme di giadeite e fermaglio di Cartier in rubini e diamanti è stato venduto al prezzo più alto mai registrato per una creazione della maison


Si è aggiudicato il Collier Hutton-Mdivani, messo all’asta ieri da Sotheby’s Hong Kong, per oltre 27 milioni di dollari, oltre il doppio del prezzo stimato: la Cartier Collection ha acquistato il pezzo di alta gioielleria con le sfere di giadeite più grandi al mondo. L’asta Magnificent Jewels and Jadeite ha raccolto complessivamente oltre 106 milioni di dollari: è stato aggiudicato l’82,2 per cento dei lotti.

Pezzo forte dell’incanto, il collier del 1933 con 27 gigantesche gemme e fermaglio Cartier in diamanti e rubini: la casa d’aste fa sapere che il prezzo di vendita è il più alto mai pagato per un gioiello Cartier.

Collier Hutton-Mdivani asta sothebys

Il collier, infatti, fu realizzato dalla maison utilizzando gemme in loro possesso e progettando il fermaglio di chiusura per la  famiglia Hutton, per il regalo di nozze a Barbara Hutton da suo padre in occasione del matrimonio con il Principe Mdivani. 

Altro pezzo forte dell’asta è stato l’Imperatore Rosso, un girocollo birmano con diamanti e 60 rubini per un totale di 104,51 carati, venduto per quasi 10 milioni di dollari, stabilendo un record per il prezzo di ogni singola pietra. “L’offerta di Sotheby della collana Hutton-Mdivani – ha commentato Quek Chin Yeow, vice presidente e capo del dipartimento gioielli per Sotheby’s Asia, entra negli annali storici d’asta come una delle gare più emozionanti. Otto offerenti in sala e al telefono si sono sfidati per 20 minuti, raddoppiando il prezzo stimato e il raggiungimento di un record mondiale per qualsiasi gioiello di giadeite e anche per un gioiello Cartier”.

www.cartier.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *