di


Christie’s svela il tesoro firmato Packard

 

Tra i veri collezionisti e gli appassionati di orologeria, forse pochi nomi ispirano molta riverenza e ammirazione come quello di James Ward Packard (1863-1928), il produttore di auto americano e inventore. Packard è stato tra i primi collezionisti di orologi a lavorare direttamente con Patek Philippe e Vacheron Constantin, produttori di orologi più esclusivi del mondo, nel tentativo di metter insieme una magnifica collezione di orologi di grande complessità  e personalizzati. Nel mese di giugno Christie’s è lieta di annunciare che i discendenti di James Ward Packard hanno affidato alla cassa d’aste la vendita di tali orologi eccezionali appartenuti a questa leggendaria collezione. Questi esemplari sono in ottime condizioni, essendo stati riposti in un caveau di una banca negli ultimi 60 anni. Saranno svelati per la prima volta al pubblico e offerti come punto chiave della vendita di Christie’s il 15 giugno a New York.

“Questa è una vera e propria collezione da favola. James Ward Packard è l’icona originale che ha ispirato generazioni di collezionisti di orologi che lo hanno seguito, “ha dichiarato Sam Hines, responsabile di orologi di Christie’s di Americhe e Asia. “Da ingegnere meccanico per formazione, egli ha avuto una profonda conoscenza e passione per il mestiere di orologeria che lo ha reso estremamente qualificato per lavorare direttamente con i migliori produttori di orologi svizzeri e creare orologi-tipo che non esistono in nessun’altra parte del mondo. Oltre a questo, aveva un raffinato senso per lo stile che è stato fortemente influenzato dal design del suo tempo. Questi orologi riscoperti sono probabilmente gli ultimi esemplari Packard ad arrivare sul mercato direttamente dai suoi discendenti, e ci aspettiamo intenso interesse da parte dei collezionisti negli Stati Uniti, Europa, Asia e oltre.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *