di


Checcarini Preziosi, in caso di desiderio

La sobrietà è uno stile di vita, è una filosofia. Senza sforzarsi di cercare chissà cosa, chissà dove, Checcarini detta una moda più timida, meno appariscente, assoluta. E sceglie la sfera che da sé racchiude tante idee, tutte le idee, in primis quella della perfezione. E le regala colori cupi, caldi, autunnali direi, perché la sua eleganza è così, è schiva ai primissimi piani eppure sa starci, con piacere e gradevolezza.

Le tiene insieme con lacci di argento che chiude, completa, spezza con questi pregiati vetri di Murano sfaccettati, lucidissimi o dall’effetto satinato proprio come quelli che il mare abbandona sulle spiagge dopo averli consumati nella furia delle onde. Ma all’argento novecentoventicinque sa dare anche altre figurazioni creando girocolli, orecchini e bracciali avvolti e ritorti che ricordano la lavorazione degli spaghi; singoli o multifilo; a tubogas; quadrati ma particolarmente leggeri che quasi paiono cordoncini intrecciati all’uncinetto.

La linea “Orchidea” è una delle tantissime proposte della Checcarini Preziosi con gioielli che non snaturano la personalità di chi li indossa ma che, anzi, la completano addizionandola di una presenza silenziosamente trascinante.

Linea Orchidea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *