di


Chanel, la Camelia fa capolino sull’eyewear

Ogni anno sceglie  un soggetto nuovo e lo declina e oggi è la volta della Camelia. Dopo la linea di gioielleria dedicata, il fiore sbarca anche nell’eyewear di Chanel, che alla camelia è legato da sempre essendo il fiore preferito di Gabrielle Chanel. La collezione Eyewear CHANEL Bijou trae dunque ispirazione da un codice caro alla Maison.I modelli della quarta collezione Bijou, presentati durante la sfilata Métiers d’art Paris in Rome 2015/16, lo scorso dicembre, si compongono di uno stile poetico romanico, barocco e di grande personalità. Le montature dei quattro occhiali da sole, ispirate al fascino italiano, sono estremamente femminili ed extra-large: cat-eye molto angolati o rotondi, maxi-quadrati e a farfalla vintage.

Chanel_eyewear_Bijou_2016_HD

I due modelli di occhiali da vista rappresentano la quintessenza della femminilità. I toni sono intensi – nero, bordeaux, blu notte – o leggermente trasparenti – tartaruga, verde mare o grigio. Le camelie fanno capolino sulle stanghette e  sono realizzate soprattutto in metallo dorato, ma anche nelle sfumature dell’argento e del rutenio. Alcuni fiori sono laccati per aumentare l’effetto rilievo mentre altri sono smaltati a mano in diversi colori che si abbinano alle montature. La doppia C è celata in alcuni boccioli di camelia, in un tocco di delicata raffinatezza.

Chanel_eyewear_Bijou_2016_HD

Su alcuni modelli di occhiali da sole, le montature sono leggermente incise per imitare i petali di una camelia ed esaltare la linea delle sopracciglia. In vendita nelle boutique a partire da maggio, ogni modello di occhiali della collezione Bijou 2016 presenta un marchio in metallo a forma di sigillo. I preziosi modelli della collezione Bijou 2016 sono un omaggio alla femminilità e alla “dolce vita” italiana.

www.chanel.com

Chanel_eyewear_Bijou_2016_HD

Chanel_eyewear_Bijou_2016_HD

Chanel_eyewear_Bijou_2016_HD


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *