di


Cessione miniere canadesi, interessata la Harry Winston


Dopo gli annunci di Rio Tinto e BHP Billiton, la società disponibile ad acquistare

Punta ad ampliare il proprio business delle miniere di diamanti Harry Winston: la società canadese si è infatti dichiarata disponibile ad acquistare operazioni minerarie di cui altre aziende stanno cercando di liberarsi, purché le condizioni di vendita siano riconducibili ai propri interessi, secondo quanto pubblicato sul Sydney Morning Herald. Il riferimento probabilmente è alla società mineraria Rio Tinto  che (come la australiana BHP Billiton, che in Canada possiede la miniera di Ekati) ha recentemente manifestato l’intenzione di cedere le proprie attività, tra cui quelle della miniera canadese di Diavik: Harry Winston, tra l’altro, già possiede azioni della miniera e ha legalmente diritto di prelazione per l’acquisto del 60 per cento. Voci confermate dall’amministratore di Harry Winston, Robert Gannicott: “Siamo interessati a tutte quelle attività che sono pertinenti alla nostra sfera di competenze – ha detto – ma non è qualcosa che può essere facilmente realizzato da un semplice investitore: richiede una partnership strategica con chi ha ulteriori conoscenze di base”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *