di


Cartier alla ricerca di giovani talenti tra gli allievi del For.Al

La maison punta gli occhi sulla scuola orafa di Valenza: dopo la presentazione, la proposta di uno stage di 4 mesi. La scuola chiede alla Regione più corsi

For.Al. Valenza_sede_ingresso

Alla ricerca di giovani talenti: la maison Cartier punta gli occhi sulla scuola orafa For.al, centro di formazione professionale di Valenza e punto di riferimento dell’intero distretto per l’aggiornamento e la specializzazione. Un primo incontro interlocutorio si è già svolto: il marchio, a fronte del fabbisogno di nuovo personale formato da inserire in azienda, si è rivolto al Centro valenzano per individuare possibili candidati ai quali offrire uno stage.

Dopo aver presentato l’azienda agli allievi dei corsi “Addetto alle lavorazioni orafe al banco” e “Tecnico specializzato di progettazione orafa”, Cartier sta ora individuando le giovani risorse da collocare in azienda tramite uno stage aziendale della durata di circa 4 mesi.

“È stato quindi rinnovato l’interesse di una grande realtà nei confronti della scuola del territorio. senza mai trascurare le peculiarità del nostro tessuto produttivo, che non dimentica le piccole realtà, patrimonio dell’eccellenza del distretto valenzano – afferma il direttore del For.al Veronica Porro -. I pochi corsi al momento attivati non sono però sufficienti a soddisfare tutte le richieste delle aziende. Attendiamo che la Regione Piemonte ci dia l’opportunità di attivare nuovi corsi per rispondere in maniera puntuale ai bisogni del distretto”.

For.Al. Valenza_sede_formazione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Lebole secondo banner orizzontale