di


Carlo Calenda torna allo Sviluppo economico come ministro

Ha giurato davanti al presidente della Repubblica Mattarella l’ex numero due del ministero che aveva lasciato per un incarico all’Unione Europea

calenda_giuramento_mattarella
A destra, Carlo Calenda, durante il giuramento alla presenza del presidente della Repubblica Mattarella

Torna allo Sviluppo economico non più come vice, ma come ministro Carlo Calenda, che a inizio anno aveva lasciato per un incarico all’Unione Europea. L’annuncio è stato dato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi: il neo-ministro ha già giurato davanti al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Calenda aveva avuto un ruolo determinante, nell’ultimo anno, nella riorganizzazione del comparto fieristico italiano della moda.

“Insieme a un sentito ringraziamento al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al Presidente del Consiglio Matteo Renzi per la mia nomina a Ministro dello Sviluppo Economico – ha detto Calenda al momento della formalizzazione dell’incarico –, desidero manifestare la mia profonda riconoscenza alla squadra della Rappresentanza italiana permanente a Bruxelles, formata da giovani diplomatici e tecnici di grandissima capacità e cultura, con i quali ho lavorato benissimo e senza i quali davvero poco avrei potuto fare. Tornerò a Bruxelles per mettere in ordine le attività in vista dell’arrivo del mio successore e per partecipare venerdì al Consiglio europeo commercio”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *