di


Cagliari riscopre gli antichi mestieri: un bando per tirocini di inserimento

Anche l’oreficeria tra i settori considerati: per presentare domanda c’è tempo fino al 19 agosto. Selezione aperta a giovani tra i 18 e i 35 anni

C’è anche l’oreficeria tra i settori destinatari del progetto “Inserimento dei giovani in attività produttive e valorizzazione degli antichi mestieri” lanciato dal Comune di Cagliari. È ufficialmente indetta la selezione di quattro giovani fra i 18 e i 35 anni per lo svolgimento di un tirocinio di inserimento al lavoro con voucher di 400 euro lordi, presso imprese artigiane operanti nel territorio di Cagliari e dell’hinterland, individuate dall’ufficio Politiche Giovanili.

I tirocinantidisoccupati o inoccupati, che abbiano concluso l’obbligo scolastico e siano residenti nel Comune di Cagliari – saranno affiancati da un tutor aziendale e seguiranno un progetto formativo volto ad acquisire competenze specifiche e ad apprendere le tecniche di alcuni antichi mestieri. I settori artigianali e i relativi posti disponibili sono stati individuati sulla base del riscontro positivo dei corsi e laboratori gratuiti attivati col Progetto Città Metropolitane prima edizione (oltre all’oreficeria, ci sono anche la sartoria e la pelletteria).

Il tirocinio durerà sei mesi e prevede un impegno non superiore all’80 percento delle ore previste dal contratto collettivo applicato dal soggetto ospitante, articolate sulla base dell’orario di lavoro dell’impresa artigiana. Le domande dovranno essere presentate entro le 12 del 19 agosto tramite raccomandata con ricevuta di ritorno inviata al Comune di Cagliari.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *