di


Business prezioso a Dubai con il Vicenzaoro European Club

Sessanta aziende europee hanno partecipato alla 18esima edizione della International Jewellery Week che si è appena conclusa: 22mila i visitatori

Seicento metri quadrati hanno ospitato le proposte di sessanta aziende italiane ed europee alla Dubai International Jewellery Week, una delle manifestazioni più importanti del Medio Oriente che si è conclusa sabato. Gioielli e macchinari made in Europe hanno calamitato l’attenzione dei visitatori – 22mila gli ingressi registrati al Dubai World Trade Center – nell’ambito del VICENZAORO European Club, format espositivo itinerante ideato da Fiera di Vicenza per promuovere nel mondo le produzioni orafo-gioielliere degli espositori italiani ed europei.

Business prezioso, dunque, per gli espositori del Vecchio Continente che si sono rivolti al mercato tra i primi al mondo per domanda di oro per gioielleria: oltre ai gioielli di 48 aziende orafe, anche 12 aziende produttrici di macchinari per l’oreficeria, presenti queste ultime nell’ambito del progetto T-GOLD International, realizzato da Fiera di Vicenza in collaborazione con AFEMO (Associazione Fabbricanti Esportatori Macchine per l’Oreficeria).

Il Dubai World Trade Center è stato dunque un palcoscenico esclusivo per le aziende italiane ed europee, che hanno avuto l’opportunità di presentare le proprie collezioni e le proprie innovazioni tecnologiche. I Top buyer stranieri provenienti da tutta l’area del Middle-East, oltre che dalla Russia e dall’Europa Orientale, hanno potuto incontrare l’offerta di gioielli in oro e argento e bijoux  ma anche di apparecchiature sofisticate, strumenti di misurazione e tecnologie per la lavorazione dei metalli preziosi e delle gemme.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *