di


Bulgari e Roma, il loro legame in una mostra

Sta per alzarsi il sipario sulla mostra “BVLGARI & ROME: Eternal Inspiration”, una esposizione che sbarcherà il 15 ottobre nella boutique di New York, sulla Fifth Avenue. Una selezione di pezzi che racconta il legame indissolubile, intessuto di energia e di storia, che si rinnova dal 1884. Fonte di ispirazione per molte delle creazioni di Bulgari, la Città Eterna riecheggia nelle produzioni fortemente identitarie della maison.

Un’identità che si coglie nelle iscrizioni latine e nei 2700 anni di storia della Capitale italiana: utilizzando il potenziale narrativo di monete, oro e pietre preziose, Bulgari tende verso i magnifici mosaici, le strade, i ponti e gli edifici che compongono l’immagine di Roma. Dal 15 ottobre, una mostra pubblica di gioielli celebrerà questo legame.

“Bulgari deve tanto alla magica città di Roma, dove il presente e il passato coesistono – spiega Jean-Christophe Babin, presidente di Bulgari -. La nostra collezione punta a catturare e rendere omaggio alla forza della città fatta di storia, bellezza senza tempo e incessante flusso del progresso”. Uno dei pezzi forti della mostra sarà una collana in oro bicolore e cinque monete d’argento romane di età imperiale.

collana bulgari bib 2005
(Collana Bib con zaffiri multicolori e diamanti, Bulgari 2005)

In molti casi, la storia del marchio si ispira letteralmente alla città. Le cupole rivivono nel taglio cabochon delle pietre preziose; il soffitto a volta del Pantheon trova eco in una collana d’oro e diamanti. Bulgari ha tradotto, tra i tanti altri esempi, il soffitto ottagonale del Palazzo della Rovere in un sautoir radiante in oro con smeraldi, rubini e diamanti. Una collana bib (il modello a bavaglio) ha riprodotto la pavimentazione della Via Appia con zaffiri multicolori.

A testimonianza del valore che la città ha per Bulgari, il marchio nel 2014 ha annunciato la sua collaborazione con il Comune di Roma per la ristrutturazione e il restauro della Scalinata di Trinità dei Monti, che saranno completati entro il 2017. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 22 novembre: per informazioni o per programmare una visita guidata si può chiamare al numero (212) 315-9000. La boutique newyorchese è aperta anche la domenica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *