di


Bruno Mazza. La tradizione anche nel futuro di Brunella e Salvatore

Dalla città del corallo e del cammeo, Torre del Greco, un’altra testimonianza di professionalità che si perpetua negli anni. Brunella e Salvatore Mazza l’hanno ereditata da papà Bruno, patron dell’ azienda Bruno Mazza al quale va il merito di aver saputo trasmettere lo stesso entusiasmo e lo stesso amore per il proprio lavoro. Ancora una nuova generazione che con la precedente si confronta per accordarsi su un futuro sempre più interessante.

Brunella ha realizzato un sogno: lavorare nell’azienda di famiglia. “Una scelta libera ma non facile perché da figlia ti senti di dover dare di più, nel rispetto dei sacrifici di chi questa realtà l’ha creata e un giorno te l’affiderà”. Si occupa di contabilità ma l’esperienza l’ha fatta sul campo. Ha portato con sé un bagaglio di sola teoria, quella di una laurea in economia aziendale, ed eguagliare da subito l’abilità di chi l’ha preceduta è motivo di orgoglio.

Nessun complimento per non farmi montare la testa ma nemmeno critiche al mio operato. Se non lavori bene anche la parentela non regge, bisogna essere propositivi, umili e saper ascoltare”.

In cosa si differenziano i vostri gioielli?

Hanno l’amore dentro. Difendiamo il nostro nome dando il giusto peso ai nostri gioielli che realizziamo sempre a mano con i macchinari che sono ancora quelli del mio bisnonno”.

Anche per Salvatore il desiderio era quello di lavorare in famiglia e ci è riuscito, con merito. Si occupa principalmente dell’organizzazione delle fiere e dei contatti con i clienti, ma come tutti all’occorrenza è disponibile in ogni settore.

Ognuno ha un proprio ruolo ma quando serve bisogna affrontare ogni esigenza”. È intraprendente e i mutamenti dei mercati li affronta con grande serietà e competenza. “Ho preso ad esempio mio padre imparando a non perdermi mai d’animo. Quando mio nonno è venuto a mancare, molto presto purtroppo, lui si è rimboccato le maniche ed ha superato ogni difficoltà sempre con determinazione. È un vero manager, e i clienti hanno fiducia in lui”.

Il tuo obiettivo?

Mantenere quello che abbiamo e farlo crescere ancora di più. Io e Brunella impieghiamo tutte le nostre energie per supportare il piano strategico di espansione iniziato dai nostri genitori”.

www.brunomazza.com


3 commenti

  1. Commovente, dopo quello che ho letto non mi resta che augurare ai due ragazzi un futuro sempre più roseo e ricco di soddisfazioni anche per i propri genitori. Sono certissimo che la loro preparazione, la loro serietà professionale ed il loro entusiasmo li porterà lontano a raggiungere tutti i loro desideri


  2. severino morga says:

    Ho avuto il piacere di conoscere la famiglia MAZZA ancora prima del matrimonio di Bruno con una delle mie nipotine più care: Virginia Morga, perciò posso tranquillamente affermare che Bruno è ed è stato sempre una persona preziosa rara a trovarsi ed i suoi due figli carissimi anche per il sottoscritto hanno ereditato le stesse capacità di assicurare alla propria famiglia onore e rispetto da tutta la società. Ancora oggi posso dire che i due ragazzi Brunetta e Salvatore che la loro preparazione e la loro serietà professionale li porterà lontano a raggiungere tutti i loro desideri e quello dei loro amatissimi genitori Virginia e Bruno.


  3. severino morga says:

    Ho avuto il piacere di conoscere la famiglia MAZZA ancora prima del matrimonio di Bruno con una delle mie nipotine più care: Virginia Morga, perciò posso tranquillamente affermare che Bruno è ed è stato sempre una persona preziosa rara a trovarsi ed i suoi due figli carissimi anche per il sottoscritto hanno ereditato le stesse capacità di assicurare alla propria famiglia onore e rispetto da tutta la società. Ancora oggi posso dire che i due ragazzi Brunetta e Salvatore che la loro preparazione e la loro serietà professionale li porterà lontano a raggiungere tutti i loro desideri e quello dei loro amatissimi genitori Virginia e Bruno. E’ un pensiero che esca dal cuore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *