di


Breguet, due secoli di storia nel Reine de Naples

Creato due secoli fa da A. Louis Breguet come omaggio a Caroline Murat, regina di Napoli, anche il nuovo modello incarna l’approccio inimitabile di Breguet. Lo storico orologio è oggi disponibile anche in acciaio, con una dimensione leggermente maggiore. Un modo, per un segnatempo finora prodotto soltanto con diamanti incastonati e cassa in oro, per avvicinarsi a tutte le donne.

Questa apertura ai tempi moderni, tuttavia, è stata decisa senza sacrificare la sua raffinatezza: il Reine de Naples in acciaio mantiene tutti i dettagli che lo rendono un modello emblematico: il quadrante bianco madre-perla (montato su cinturino grigio) è ornato da due cifre arabe dipinte a rilievo, così come il numero di serie individuale.

Il fondello in cristallo zaffiro offre una superba vista del movimento meccanico a carica automatica Breguet. Il suo scappamento in silicio illustra il messaggio costantemente trasmesso da Nicolas G. Hayek, fondatore di Swatch Group recentemente scomparso: “Breguet è l’incontro perfetto di bellezza e tecnologia”. L’uso di questo materiale altamente innovativo contribuisce alla precisione e all’affidabilità del movimento.
Disponibile anche con quadrantee cinturino blu.

Caratteristiche tecniche:
Cassa in acciaio con forma curva ovoidale
Dimensioni: 43,75 x 35,50 millimetri.
Corona con set con un “taglio briolette” punta di diamante
Impermeabile fino a 3 bar (30 m)
Quadrante Bianco madre-perla, singolarmente numerati e firmati Breguet
Movimento meccanico a carica automatica, numerato e firmato Breguet
Calibre 591C.
Riserva di carica di 38 ore
Massa oscillante in oro 22ct incisa a mano
Cinturino: in pelle di alligatore grigio con fibbia in acciaio pieghevole.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *