di


Breaking news: Orecchini

Cielo Venezia 1270

Il desiderio di abbellire il nostro corpo per ostentare importanza o semplicemente per sentirsi più seducenti è una pratica antichissima della quale nessuna moda ha saputo farne a meno e che in ogni cultura e in ogni epoca ha goduto di un suo spazio espressivo, anche per comunicare l’appartenenza ad una razza o ad una religione. Anelli, collane, bracciali ma più di ogni altro orecchini. Freud li riteneva una metafora della sessualità ma senza dubbio sono un chiaro simbolo di seduzione perché sanno dare luminosità al viso di chi li indossa. La loro scelta obbedisce a pochissime regole, sobri di giorno e tanto più capricciosi la sera, di materiali insoliti per le più giovani ma rigorosamente preziosi, indipendentemente dai volumi, per le signore.

Etnici o classici, di tendenza o misuratamente eleganti, sono proposti da sempre in svariate soluzioni e nelle fogge più audaci e stravaganti, anche per gli uomini che se prima li portavano per denunciare regalità o arte oggi ne fanno sfoggio per trasmettere trasgressività e stravaganza. Uno, due o più per volta, ricchi di perle e pietre preziose, a cerchio, a bottone o pendenti, con turchesi o coralli, traboccanti di colorate gemme o di lucidissimi smalti, piccoli punti luce o grandi e vistosissimi chandelier, semplici cerchi o più complessi pendenti, poveri o preziosi sono infiniti esemplari per infinite mise per infinite occasioni; accessori tanto antichi ma straordinariamente attuali e sorprendenti che non conoscono limiti di età o di cultura e che più di ogni altro sanno dipingere la nostra personalità.

Amlè - Collezione “Pizzo” corno naturale, pizzo tombolo lavorato a mano, quarzo lemon e zirconi.
Perez Gioielli - Collezione “La tua buona stella”
Vaid - Collezione “Aurora”, orecchini in oro rosso satinato con cristallo di rocca sfaccettato.
Chantecler
Evanueva - Collezione “Athena”
Amlè - Collezione “Pizzo” spinello, onice e citrini
Fuococapri - Collezione “Sugar”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *