di


Birik Butik e l’importanza di Instagram: “Ecco le strategie più efficaci”

Immagini coerenti con la filosofia aziendale, utilizzo di strumenti come le stories e gli hashtag: Jurgita Rubikaite e Filippo Ronchi forniscono le loro linee guida


Conta oltre 700 milioni di utenti attivi al mese, con oltre 8 milioni di account che utilizzano profili aziendali: Instagram, nel mondo del fashion, è una piattaforma social dalle enormi potenzialità

divenuto un must anche per le aziende della gioielleria: come vetrina, certo, ma anche come canale diretto di comunicazione con il proprio pubblico. Muoversi nel complesso mondo dei social media, soprattutto di un mezzo specifico come Instagram, richiede competenze e utilizzi mirati.

A fornire la direzione giusta per utilizzarlo in modo efficace sono Jurgita Rubikaite e Filippo Ronchi, fondatori dell’agenzia creativa Birik Butik, che propone ai brand del gioiello servizi di comunicazione come lo sviluppo di brand identity, realizzazione immagini still-life di prodotti, lookbook e cataloghi, graphic design, sviluppo di siti web ed e-commerce, strategia e gestione dei canali social, fino a campagne di advertising online.


Birik Butik_photo-ig-logo-min


Perché è così importante Instagram?

“In un mondo in cui il contenuto è re, Instagram è un must nel piano di social media per qualsiasi marchio. Non solo permette di presentare l’immagine aziendale e mostrarne la personalità, ma è anche un modo per rimanere in contatto con i propri consumatori. Nel mondo fashion, rappresenta circa il 50% dei post dei brand (rispetto al 30% di due anni fa), secondo un report del 2017 di Exane BNP Paribas. In più, le aziende stanno scegliendo le campagne su misura destinate a singole piattaforme. Ciò significa che ha senso produrre immagini visivamente ricche per il feed Instagram mentre si documentano momenti spontanei (o apparentemente spontanei) con Instagram Stories“.


Birik Butik_photo-branding-min


Qual è l’obiettivo principale?
Raggiungere e far parlare il pubblico in target con il proprio brand, perché sui social il coinvolgimento attivo supera il consumo passivo. Va messo molto impegno nella creazione di fantastici contenuti visivi e di copy. E bisogna essere veramente costanti. Tuttavia, il successo per i brand su Instagram non si limita a questo: è il prodotto di una strategia ponderata, un’identità di brand ben definita basata sulla creatività visiva e un’efficace gestione della community. La natura “mobile” Instagram è perfetta per mostrare contenuti catturati o in tempo reale. Ciò offre ai follower una possibilità più personale di interagire con il marchio rispondendo alle richieste di assistenza, alle richieste di lavoro e anche ai commenti negativi“.


Birik Butik_photo-emoji3-min


Può indicarci qualche linea guida?
Innanzi tutto determinare gli obiettivi: cosa vuoi ottenere su Instagram? Qual è lo scopo del tuo brand? Che cosa ti permetterà di fare Instagram rispetto alle altre piattaforme? È fondamentale comprendere il pubblico di destinazione e quali membri del tuo pubblico sono attivi su Instagram e in che modo Instagram si integrerà con altri network nella tua strategia sui social media. Una strategia di marketing dovrebbe mirare a questi obiettivi: maggiore brand awareness; mostrare la cultura aziendale; aumentare il coinvolgimento e la fedeltà dei clienti; mostrare prodotti e servizi; incentivare il coinvolgimento degli utenti; costruire una community; connettersi con gli influencer e promuovere le vendite attraverso il traffico“.

Come si sviluppa una strategia efficace?
Una volta individuati i temi dei contenuti, si fa un brainstorming di possibili soggetti per realizzare le immagini e i video. Si possono utilizzare strumenti di analisi di Instagram per confrontare i contenuti e vedere cosa effettivamente determina il coinvolgimento (l’engagement). Mentre si pianificano i contenuti sul calendario editoriale, va preso in considerazione un equilibrio tra vari tipi di contenuti che funzioneranno al meglio e il coinvolgimento del pubblico. Altri strumenti? Determina la frequenza con cui si pubblica e individuare i momenti migliori per pubblicare“.


Birik Butik_photo-social-calendar-min


Uno dei segreti, dunque, è incoraggiare i fan a creare contenuti.
Sì, anche attraverso lo strumento del contest, chiedendo alle persone di diventare follower, di commentare le foto, utilizzare uno specifico hashtag e taggare gli amici nei commenti per aumentare l’audience. L’importante è avere un’estetica chiaramente definita. logo, sito web, grafica, fotografia d’archivio, le palette di colori devono essere sempre coerenti. L’approccio va basato su elementi di base della composizione come gli sfondi, il bilanciamento degli spazi bianchi, il colore dominante e il soggetto. Le didascalie, poi, sono essenziali per alimentare la storia del brand. Una bella immagine da sola è bella, ma una con una storia è ancora migliore. Quanto agli hashtag, sempre meglio utilizzarne vari, per motivare il pubblico a condividere le foto. La location tagging o la geo-tagging è un altro modo per aumentare l’engagement: statisticamente, i post con una posizione ricevono un engagement superiore del 79% rispetto ai post senza.Infine, per quanto riguarda la bio, deve concentrarsi su ciò che è importante per il marchio“.


Birik Butik_instagram-feed-layout-min


Quanto contano influncer e Stories?
Molti brand hanno intensificato le interazioni con gli influencer: secondo un sondaggio condotto da 600 professionisti del settore della moda presso Launchmetrics, nel 2017 circa il 78% dei marchi ha implementato campagne di influencer marketing, rispetto al 65% dell’anno precedente. L’obiettivo è mantenere una relazione con gli utenti potenti dei social media, grandi e piccoli, per guidare una conversazione su un marchio. Le persone che usano Stories sono altamente coinvolte. Secondo Instagram, quasi una storia su cinque genera un messaggio diretto e un terzo delle storie più viste proviene dalle aziende. Le storie possono fornire link o call to action per le pagine di destinazione specifiche, ma possono anche essere piuttosto spontanee“.

In conclusione, ogni strumento di Instagram può garantire dei risultati?
Certo, è così anche per i video live, per coprire eventi come conferenze, riunioni o promozioni in-store, e naturalmente anche per la pubblicità su Instagram, un modo efficace per raggiungere nuovi follower, velocemente, scegliendo il proprio 0pubblico in base alle località, dati demografici, altri utenti e anche a comportamenti e interessi“.

www.birikbutik.com

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *