di


Bijou Brigitte e i suoi primi 50 anni: un omaggio allo stile

Per festeggiare l’importante anniversario il marchio tedesco ricorda con i propri prodotti le icone degli ultimi decenni

Una ricorrenza molto importante per Bijou Brigitte: quest’anno il brand tedesco con una rete di oltre 1.150 filiali in Germania ed all’estero festeggia i 50 anni dalla sua fondazione. L’azienda, nata nel 1963 ad Amburgo, ha deciso così di rendere omaggio al proprio 50esimo anniversario  insieme al suo pubblico, ricordando gli stili dei singoli decenni da allora ad oggi, ispirandosi alle icone fashion di ogni epoca, e creando nuove linee di bijoux, Kisses e Oh là là.

Il viaggio nel tempo e nei ricordi parte con Jackie Kennedy, che ovviamente rappresenta gli anni Sessanta. Vero e proprio idolo per intere generazioni, simbolo di eleganza e classe.

Uschi Obermaier è invece il simbolo dei ruggenti anni Settanta. Supermodella dalla bellezza prorompente e simbolo della generazione protagonista del movimento sessantottino.

Gli anni Ottanta, con il loro carattere punk, non possono che identificarsi con l’eclettica Madonna. Croci, perle in quantità, trucco vistoso, guanti di pizzo tagliati: un tripudio di esagerazione che rappresenta il decennio della caduta del Muro di Berlino.

Il nostro “Cindy Crawford” look alike è l’icona dello stile degli eleganti anni Novanta. Supermodella e attrice, quinta nella classifica delle cento donne più sexy del mondo.

Infine, i trendy anni 2000 si concludono con Carrie Bradshaw (la protagonista di Sex and the City) ed il suo look individuale, eccentrico, fatto di abbinamenti insoliti ma sempre azzeccati se portati con classe e leggerezza.

 


1 commento

  1. Marilisa says:

    Ho contato 4 baci.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *