di


Bijorhca, il mondo del bijoux si riunisce a Parigi

Manca poco più di un mese alla rassegna, dal 4 al 7 settembre: una manifestazione completamente rinnovata, in mostra le collezioni autunno-inverno

Bijorhca 2015

Bijorhca Paris è l’unica fiera di livello internazionale in Francia che riunisca tutti gli attori del comparto bijoux e orologi, macchinari e servizi, e si prepara alla rassegna autunnale. Un’edizione, quella in calendario dal 4 al 7 settembre a Porte de Versailles, che si preannuncia una vera rivoluzione per la rassegna, tra novità espositive e collezioni autunno-inverno. In coincidenza temporale con altri eventi del settore moda, l’offerta mette a disposizione gioielli in oro, argento e materiali innovativi, pur mantenendo un posizionamento trasversale con proposte sempre più ricche di fantasia.

Oltre alla vicinanza logistica, per la prima volta, tra il Fashion Village e il Precious Village, all’offerta si aggiunge una dozzina di marchi presenti nel Gold Village. Nel frattempo, il settore orologi (situato a destra dell’ingresso) si sviluppa tra new entry e ritorni. Tra i padiglioni a tema, come quello dedicato al distretto italiano di Arezzo e la partecipazione, per la prima volta, del Sud Africa. Tornano Brasile e Andalusia.

Tornano anche le tendenze individuate da Elisabeth Leriche con quattro ambientazioni diverse, che mettono in mostra una selezione di pezzi chiave che illustrano i trend della stagione. In tutto, a Bijorhca Paris, esporranno 550 espositori e marchi, di cui il 50% proveniente da oltre 30 paesi: attesi 15.000 acquirenti, per il 35% esteri. Quattro i mondi in cui si suddivide l’offerta espositiva: Cream by Bijorhca, con una selezione di 40 marchi; bijoux e accessori; gioielli preziosi e orologi; materie prime, macchinari e servizi.

Il programma si completa con tante mostre d’arte in anteprima e un ciclo ricco di conferenze su temi di attualità, presentati da esperti del settore. Bijorhca è organizzata da Reed Expositions che la gestisce in collaborazione con la Chambre syndicale Boci. In Francia, nel 2014, sono stati venduti oltre 5 miliardi di euro tra gioielli (per 2/3 gioielli in oro) e orologi: un mercato stabile (-1% rispetto al 2013), specie se confrontato ad altri mercati europei.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *