di


Benjamin Lignel: dal corpo al corpo

Il bijoux come estensione del corpo e memoria di chi amiamo

Artista, scrittore e curatore, Benjamin Lignel lavora e vive a Montreuil ed è co-fondatore di La Garantie, association pour le bijou, un’associazione francese con la missione di studiare e promuovere la gioielleria. I suoi lavori hanno una stretta relazione con il corpo, diventando a volte delle vere e proprie estensioni o maschere di esso, oppure riproducendo, in modo più o meno letterale, parti convenzionali e non di esso.

Thinking of you ( portraits)

Thinking of you (portraits), ad esempio, è una serie continua di spille che riproduce l’orecchio dell’utente, o quello del proprio partner o amico. L’ispirazione nasce dall’epoca vittoriana, quando i gioielli sentimentali o da lutto erano solitamente presentati sotto forma di medaglioni, con un ritratto dipinto sul lato visibile, e un fermaglio intrecciato sul rovescio, o all’interno del medaglione.

Allo stesso modo, le spille di Benjamin Lignel sono in bilico, come il medaglione, tra la memoria e rappresentazione. Realizzati in lamiera d’argento, con una mano di vernice poliuretanica color pelle, queste spille parlano di identità, appartenenza e legami con un linguaggio contemporaneo e sottile.

 www.benjaminlignel.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dinacci 1280×90