di


Beni di lusso, vendita a rischio su Amazon

Il marchio Coty aveva fatto causa a una catena che vendeva i suoi prodotti sul portale e-commerce. Una sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea fa chiarezza

Corte-di-giustizia-Ue-compressor

Storica sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea sulla vendita di prodotti di lusso su portali come Amazon. La Corte, coinvolta dal Tribunale superiore del Land di Francoforte chiamato a decidere su una controversia commerciale, si è occupata di un caso che riguarda la controllata tedesca del produttore di cosmetici di lusso Coty e la catena retail Parfumerie Akzente, che vende i suoi prodotti su siti come Amazon. Al fine di preservare l’immagine di lusso che deve trasparire dai suoi prodotti, infatti, la Coty impone regole ferree ai suoi distributori selezionati.

“Un fornitore di beni di lusso può proibire ai suoi distributori autorizzati di vendere i propri prodotti su piattaforme Internet terze come Amazon – si legge nelle note della Corte europea -. Tale proibizione è appropriata e, in linea di principio, non va oltre ciò che è necessario per preservare l‘immagine di lusso dei prodotti”.

Gioielli, abiti firmati, borse e costosi cosmetici da oggi potrebbero così essere esclusi dalla vendita su Amazon per preservare il loro prestigio e la loro aura di lusso. I marchi devono rispettare  requisiti sotto il profilo dell’ambiente, delle dotazioni e dell’arredamento dei negozi; possono vendere su internet, ma solo attraverso le loro vetrine online o su piattaforme online non riconoscibili. 

I giudici europei hanno inoltre stabilito che la clausola fatta firmare dalla Coty non viola il divieto di intese previsto dall’Ue nel caso: “che la scelta dei rivenditori avvenga secondo criteri oggettivi di indole qualitativa stabiliti indistintamente per tutti i potenziali distributori e applicati in modo non discriminatorio; che i criteri stabiliti non vadano oltre il limite necessario”.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *