di


Baselworld: preview delle vetrine tra precisione ed estetica

Segnatempo ispirati agli universi marini o, al contrario, al mondo dell’aviazione: un viaggio tra i marchi che saranno presenti a Baselworld

Tag Heuer Carrera Calibre 17 Chronograph

Ce ne sarà per tutti i gusti e per tutte le tasche: Baselworld, al via tra un mese e mezzo, è l’evento più atteso dell’anno nel mondo dell’orologeria per scoprire le novità dei brand di ogni fascia di prezzo. Tante saranno le anteprime assolute protagoniste dal 27 marzo al 3 aprile, ma qualcosa già trapela dai marchi più affezionati del Salone svizzero.

Presentati alla fine del 2013, TAG Heuer ha lanciato due nuovi cronografi Carrera che propongono variazioni sul modello che ha celebrato gli 80 anni di Jack Heuer, disegnato da  Jack Heuer stesso nel 2012. Un anno dopo, TAG Heuer ha reso omaggio al suo presidente onorario con due nuovi Carrera Calibre 17 Chronograph. Due varianti di quadrante: uno con sfondo antracite e contatori argento, e il secondo con contatori blu su sfondo argentato.

TAG Heuer Carrera Calibre 17 chronograph special, la versione in blu

Sono inoltre dotati di accenti rossi, riecheggiando il logo TAG Heuer, che appare sia sul quadrante e fondello. Le cinghie in pelle traforata sono disponibili in nero con un rivestimento rosso o in blu. Alimentato da movimento certificato cronometro dal COSC, TAG Heuer ha così arricchito ulteriormente la collezione, disponibile solo nelle boutique del marchio.

Breitling festeggia invece il 50esimo anniversario della Patrouille Suisse dedicando a questa eccezionale formazione una versione esclusiva del Chronomat, caratterizzata dal quadrante personalizzato e dal fondocassa inciso. Prodotto in 1000 esemplari, questo autentico cronografo d’aviazione conferma una volta ancora il legame  privilegiato che unisce la marca svizzera all’élite mondiale dei  piloti.

Breitling Chronomat 44 GMT 50e Anniversario Patrouille Suisse

Nel 2014 la Svizzera e il mondo dell’aeronautica festeggiano un doppio anniversario: i cento anni delle Forze aeree svizzere e i cinquant’anni della Patrouille Suisse. Breitling, partner privilegiato dell’aeronautica, coltiva da tempo stretti rapporti con la Patrouille Suisse. Oggi Breitling si associa alle celebrazioni del 50esimo anniversario della famosa formazione aerea proponendo un’edizione limitata del suo modello leader, il Chronomat, nella sua versione con doppio fuso orario.

Dotato di una robusta cassa d’acciaio satinato, questo cronografo meccanico si distingue grazie al quadrante nero su cui spicca all’altezza delle 9h il logo della formazione, oltre che alla lunetta girevole con le cifre intarsiate di caucciù. La seconda lancetta delle ore, sulla cui punta figura il profilo di un F-5E Tiger di colore  rosso, permette di leggere con grande facilità un secondo fuso orario su 24 ore grazie a un praticissimo sistema comandato dalla corona. La scala 24 ore sulla lunetta consente la lettura di un terzo fuso orario. Sul fondocassa è inciso il logo ufficiale del 50esimo anniversario, sormontato dal numero di serie limitata. Impermeabile fino a  200 m di profondità, il Chronomat 44 GMT «50e Anniversario Patrouille Suisse» racchiude un Calibro manifattura B04, ossia un movimento cronografico automatico interamente progettato e fabbricato da Breitling, e certificato come cronometro dal COSC (Controllo Ufficiale Svizzero dei Cronometri).

Grandi novità anche per Rado che nel suo HyperChrome UTCThe Ultimate Travelling Companion inserisce un secondo fuso orario, una caratteristica rara per il brand, che appare solo sui modelli multifunzione e su un modello vintage del 1960. Il quadrante infatti mostra due differenti time zones simultaneamente. Forte l’attenzione del marchio anche per i materiali: la cassa monoblocco in ceramica hi-tech (da 42 mm) assicura leggerezza, resistenza e comfort per una splendida esperienza di viaggio e regala al modello la tradizionale finitura opaca che caratterizza molti orologi del brand.

Rado Hyperchrome UTC

Discendente della collezione Heritage di Longines, la linea di cronografi monopulsante The Longines Column-Wheel Single Push-Piece Chronograph si ispira alla ricca storia della Maison dalla clessidra alata e ai primi cronografi da polso realizzati nel 1913.Il quadrante bianco presenta numeri neri accompagnati da un “12” rosso che si abbina in armonia alle lancette azzurrate. A completare l’estetica tradizionale di questi esemplari, la corona scanalata, in cui si inserisce il monopulsante.

Questi segnatempo racchiudono il calibro 13.33z, il primo movimento cronografo creato da Longines per dotare i suoi orologi da polso. Il Longines Column-Wheel Single Push-Piece Chronograph integra il calibro L788, un movimento monopulsante sviluppato da ETA in esclusiva per Longines che è dotato di ruota a colonna e misura 13¼ linee.

Longines Column-Wheel Single Push-Piece Chronograph

Tutte le funzioni del cronografo possono essere controllate mediante la semplice pressione del monopulsante. Il Longines Column-Wheel Single Push-Piece Chronograph è disponibile in tre versioni, tutte con un diametro di 40 mm. La creazione è perfezionata da due contatori, rispettivamente a ore 3 e a ore 9, e da una finestrella della data a ore 6. Le lancette azzurrate completano l’armonia dell’insieme. Due versioni, una in acciaio e una in oro rosa, presentano numeri arabi, mentre una terza, disponibile in acciaio, ospita numeri romani.

E’ nato per esplorare gli abissi marini il Tudor Pelagos: impermeabile fino a 500 metri, è un concentrato di tecnica e innovazione. Il suo temperamento sportivo e la sua affidabilità a tutta prova risponderanno senz’altro alle aspettative degli appassionati delle immersioni di profondità e di tutti coloro che amano un elemento ricco di vita come l’universo marino.

Tudor Pelagos

Affidabile, resistente, tecnico e sportivo, il Pelagos inscrive un nuovo capitolo nella già ricca storia che lega TUDOR ai fondali marini. L’orologio è equipaggiato con una cassa di diametro 42 mm interamente realizzata in titanio e completamente satinata, lavorazione che le conferisce una patina tutta particolare e un aspetto molto tecnico. La valvola per l’espulsione dell’elio – indispensabile durante la fase di decompressione – è alloggiata sul bordo a spigoli vivi della cassa, con la dicitura GAS ESCAPE VALVE.

Il TUDOR Pelagos presenta un bracciale in titanio, dotato di una chiusura pieghevole in acciaio con meccanismo di autoregolazione a molla unico nel suo genere ed espressamente sviluppato da TUDOR. Si tratta di un sistema ingegnoso che, grazie a un meccanismo di contrazione, permette di regolare il bracciale durante l’immersione, nel momento in cui la muta subisce una riduzione di volume (compressione dovuta alla profondità) e, viceversa, un’espansione quando la pressione diminuisce in fase di risalita. Il Pelagos TUDOR è proposto anche nella versione cinturino in caucciù con elemento di prolunga che permette di indossarlo sulla muta.

Hamilton presenta un modello dotato della complicazione apparsa per la prima volta alla fine del 17esimo secolo: il regolatore. Nel suo ultimo Jazzmaster Regulator, il movimento H-12 dà al quadrante dell’orologio un aspetto unico e un modo originale di visualizzare lo scorrere dei minuti. La separazione dei minuti e delle ore ha il vantaggio di facilitare la lettura minuto al primo colpo d’occhio.

Hamilton Jazzmaster Regulator Auto

La famiglia di Hamilton Jazzmaster Regulator è composta da un trio di orologi, ciascuno dei quali presenta un’interpretazione distintiva della riunione affascinante di tradizione e modernità. I numeri spiccano su quadranti blu o color argento: a fare da trait d’union, il contrasto, a partire dalla finitura del quadrante (lucido e spazzolato). L’appello all’asimmetria è sottolineato dalla compensazione del contatore delle ore che occupa con sicurezza lo spazio di solito occupato dai numeri che segnano gli ultimi 15 minuti di ogni ora.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *