di


Baselworld, inaugurazione domani con il ministro dell’Economia svizzero

Mancano meno di 24 all’inaugurazione di Baselwolrd 2012: a tagliare il nastro del Salone Mondiale dell’Orologeria e della Gioielleria, domani alle 10.45 nel Foyer del padiglione 1, il Consigliere federale Schneider-Ammann, ministro dell’Economia svizzero.

Saranno 1.815 le aziende espositrici provenienti da 41 paesi: attesi oltre 100mila operatori per l’ultima edizione con la “vecchia” suddivisione espositiva. Per il prossimo anno infatti la struttura avrà completato il proprio ammodernamento (i lavori, partiti già lo scorso anno, termineranno nel 2013 e durante i prossimi giorni saranno momentaneamente sospesi per non interferire con la rassegna: per il momento è  già stata realizzata la parte centrale del nuovo edificio; resta da demolire il padiglione 3 e l’avancorpo del padiglione 1). Insieme a Schneider-Ammann, saranno presenti all’inaugurazione e al dibattito aperto in Sala Luzern a partire dalle 12 Christoph Brutschin  (Consigliere del governo del Cantone Basilea-Città), Jacques J. Duchêne (Presidente  del Comitato Espositori) e René Kamm (amministratore delegato di MCH Group).

Timberland - Stratham

La presenza del Ministro  dell’Economia Johann Schneider-Ammann sottolinea la grande rilevanza che il  Salone Mondiale dell’Orologeria e della Gioielleria riveste per l’industria  dell’orologeria svizzera. Nel 2011 questo settore ha incrementato i volumi dell’export a 19.3  miliardi di franchi svizzeri: gli espositori presenti a Basilea rappresentano oltre il 90% di questo dato.

[/caption]

E mentre è partito il countdown degli organizzatori, i brand partecipanti attendono che le anteprime svelate in questi giorni attraggano gli occhi dei visitatori durante la rassegna che terminerà il 15. In esclusiva a Baselworld Pt Far East presenterà la nuova collezione di orologi Timberland (l’accordo di licenza è stato ufficializzato proprio in questi giorni ma è operativo dal primo gennaio). Modelli funzionali e sportivi per chi ama l’outdoor: Stratham e Hydroclimb, che coniugano tecnologie innovative e rispetto per la natura. Ardue escursioni di montagna, tour in mountain bike o  giri in barca a vela: Timberland è l’equipaggiamento ideale per lui e per lei. Gli orologi a tre lancette e i cronografi multifunzionali sono realizzati con meccanismi al quarzo, casse in acciaio inossidabile e vetro minerale rivestito in zaffiro, garantendo così una lunga durata nel tempo. La pelle ecologica brevettata da Timberland integra il cuoio trattato con oli vegetali.

Breitling - Transocean

Durante la rassegna Breitling presenta il suo Transocean Chronograph Unitime: un nuovo movimento di manifattura cronografo e “ore universali”, interamente progettato e fabbricato nei suoi laboratori. Grazie al doppio disco, il modello indica in ogni momento e contemporaneamente l’ora dei 24 fusi orari. Per passare da un fuso orario all’altro è sufficiente estrarre la corona e farla ruotare con incrementi di un’ora per correggere con un solo gesto la lancetta dell’ora, il disco delle città e quello delle 24 ore, incluso il calendario.

Breitling - Transocean

Quadrante decorato con un globo terrestre e cassa in oro rosso; contatori 30 minuti, 12 ore e piccoli secondi rispettivamente al 3, al 6 e al 9, finestrella della data a ore 4 e 30. Realizzato anche in una versione con cassa in acciaio, quadrante nero, indici e lancette argenté, cinturino in pelle Barenia o bracciale Ocean Classic in acciaio intrecciato.

Damiani - Belle_Epoque

È un omaggio agli anni Venti del Novecento l’ultimo orologio di Damiani: il Belle Epoque Ceramic, seppur prezioso e con diamanti incastonati, rimane un pezzo molto facile da indossare. I suoi riferimenti sono la Haute Couture, la pittura, l’architettura e il cinema che hanno segnato quell’era. Bracciale in ceramica hi-tech bianca, la cui fila centrale è un richiamo ai vecchi rulli di film.

Damiani - Belle_Epoque

Movimento al quarzo, lunetta interna con 36 diamanti taglio brillante incastonati e 12 diamanti neri secondo la tecnica dell’incastonatura invisibile “Belle Epoque”. Lunetta esterna girevole con un diamante nero sovradimensionato e corona con un cabochon di diamante nero incastonato. Presente anche in versione nera.

Patek Philippe

Rispolvera un vecchio classico Patek Philippe, con un Perpetual Calendar Automatic: ultrapiatto, calibro 240 Q, rivive in una nuova interpretazione originale ed elegante, alloggiato in una cassa di forma coussin dallo stile rétro-contemporaneo. Nonostante le numerose indicazioni a lancetta, il quadrante si distingue per la sua eccezionale leggibilità e il suo equilibrio perfetto. Quadrante Grené color crema, Indici applicati, numeri arabi e lancette in oro (18 carati). Mese e anno bisestile a ore 3, data e fasi di luna a ore 6, giorno e indicazione delle 24 ore al 9.

Rado - True Thinline

Pesa soli 38 grammi il Rado True Thinline, 4,9 millimetri di spessore. Il marchio stabilisce nuovi standard di leggerezza e di comodità con questa creazione e propone l’orologio in ceramica hi-tech più sottile del mondo. Con i 20 modelli disponibili, è possibile soddisfare il semplice desiderio di indossare un orologio come fosse una seconda pelle. Ogni orologio presenta uno studio in bianco e nero, artisticamente interrotto da dettagli in oro rosa o diamanti. La cassa dell’orologio che ospita il movimento di 1 mm di spessore è disponibile in due dimensioni. È inoltre possibile scegliere tra una gamma di bracciali in ceramica o cinturini in caucciù.

Longines - St-Imier

Longines è intimamente legata al luogo che l’ha vista nascere e ha assistito al suo sviluppo, e questo profondo vincolo è celebrato da una collezione di segnatempo d’eccezione, dotati esclusivamente di movimenti meccanici: The Longines Saint-Imier Collection. Modello femminile di 26 mm, in acciaio e oro rosa, esibisce un quadrante in madreperla bianca.

Gucci - Coup Extensions

La lunetta elegante su cui risaltano 60 diamanti incastonati sottolinea la rotondità della cassa. Gucci Timepieces presenterà due nuove varianti della collezione uomo Gucci Coupé: cassa quadrata dagli angoli arrotondati, il “Gucci Coupé” apre una nuova via nel design orologiero Gucci, richiamando deliberatamente un look d’epoca. Il nome e l’estetica richiamano la linea delle auto sportive, ad esempio i cinturini in vitello ispirati agli interni delle auto da corsa e i grandi numeri sul quadrante, che ricordano i tachimetri di un tempo. Le due nuove varianti sono disponibili nel classico beige e in grigio.

Chopard - LUC

Chopard svela il nuovo L.U.C Quattro regalando una interpretazione inedita al suo prestigioso movimento di manifattura “L.U.C 98.01-L” a 4 bariletti. I fini dettagli della generosa cassa in oro rosa da 43 mm creano una estetica raffinata e intramontabile. Il quadrante argenté si dota di lancette nuove, la cui forma trae ispirazione dallo stile dauphine. Anche i caratteri sono cambiati, come quelli degli indici romani tradizionali ispirati agli anni Sessanta. Le sue finiture sono satinate per la carrure e lucidate per la lunetta e il fondello aperto. Cinturino in alligatore marrone cucito a mano con fibbia ad ardiglione in oro rosa (18 carati).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *