di


Baselworld, fuga di massa

Rolex, Patek Philippe, Chanel, Chopard e Tudor comunicano l'abbandono del salone svizzero per creare una nuova fiera dell'orologeria in collaborazione con la Fondation de la Haute Horlogerie nelle stesse date previste per Watches & Wonders

Baselworld 2019_ingresso-min
Fuga di massa da Baselword. In una nota congiunta Rolex, Patek Philippe, Chanel, Chopard e Tudor comunicano l’abbandono del salone svizzero per creare una nuova fiera dell’orologeria in collaborazione con la Fondation de la Haute L’orologeria nelle stesse date previste per Watches & Wonders. L’obiettivo è quello di offrire la migliore piattaforma professionale possibile per affrontare con successo le future sfide del settore.

«Partecipiamo a Baselworld dal 1939. Purtroppo viste le decisioni prese da MCH group, nonostante l’attaccamento abbiamo deciso di ritirarci»

Jean-Frederic Dufour

Abbiamo partecipato a Baselworld dal 1939. Purtroppo, visto lo sviluppo di questo evento e decisioni prese da MCH Group negli ultimi tempi, e nonostante tutto l’attaccamento che abbiamo dimostrato a questa fiera, abbiamo deciso di ritirarci – Ha dichiarato Jean-Frédéric Dufour, amministratore delegato di Rolex SA e membro del consiglio di amministrazione, Montres Tudor SA.

«La decisione di lasciare Baselworld non è stata facile, ma la vita si evolve, le cose cambiano e così anche le persone, a livello dei responsabili dell’organizzazione della fiera dell’orologeria, dei marchi(…)»

Thierry Stern

Sulla stessa lunghezza d’onda è Patek Philippe.La decisione di lasciare Baselworld non è stata facile, ma la vita si evolve, le cose cambiano e così anche le persone, sia a livello dei responsabili dell’organizzazione della fiera dell’orologeria, dei marchi, dei rivenditori e persino dei clienti finali. Abbiamo bisogno di adattarci e di metterci sempre alla prova, perché ciò che era giusto ieri non è più corretto oggi! Oggi, Patek Philippe non è più in linea con la visione di Baselworld, troppe discussioni e problemi irrisolti, la fiducia non c’è più. Dobbiamo essere in grado di soddisfare le aspettative legittime dei nostri rivenditori, clienti e giornalisti di tutto il mondo. Ecco perché, dopo varie discussioni con Rolex e in accordo con gli altri marchi partecipanti, abbiamo deciso di creare, insieme, un evento unico a Ginevra, rappresentativo del nostro know-how”  – dichiara Thierry Stern, Président, Patek Philippe.

«Questa nuova fiera ci permetterà di presentare tutte le nostre nuove creazioni in un ambiente che soddisfa i nostri criteri di requisito»

Frédéric Grangié

Questa iniziativa segna una data chiave nella storia dell’orologeria CHANEL ed è una continuazione di una strategia a lungo termine, avviata quando questa attività è stata lanciata nel 1987. Questa nuova fiera ci permetterà di presentare tutte le nostre nuove creazioni in un ambiente che soddisfa i nostri criteri di requisito.” Frédéric Grangié, Presidente di Chanel Horlogerie – Joaillerie.

«Con la riconciliazione di diverse grandi case saremo anche in grado di difendere congiuntamente i valori e gli interessi dell’orologeria svizzera»

Karl-Friedrich Scheufele

Per Karl-Friedrich Scheufele, Co-Président Chopard :Chopard ha esposto per la prima volta alla fiera di Basilea nel 1964 su un’area di circa 25 metriquadrati. Dopo un’attenta considerazione, la nostra famiglia ha deciso di aderire all’iniziativa di Rolex e quindi di lasciare Baselworld. La creazione di questa nuova fiera dell’orologeria a Ginevra, insieme a Watches & Wonders, ci consentirà di servire meglio i nostri partner di orologeria e i nostri clienti. Con la riconciliazione di diverse grandi case saremo anche in grado di difendere congiuntamente i valori e gli interessi dell’orologeria svizzera”.

«La Fondation de la Haute Horlogerie è lieta della nascita del nuovo salone associato»

Jérôme Lambert

Jérôme Lambert, a nome del Consiglio di fondazione de La Fondation de la Haute Horlogerie, “è lieto della nascita del nuovo salone associato e comunica che ulteriori informazioni verranno diramate in seguito, in particolare sul nome di questa nuova fiera dell’orologeria.”

 

 

 

 

 

 


3 commenti

  1. Antonella Cortese says:

    Mi farebbe piacere essere informata


  2. Antonella Cortese says:

    Sono contenta di questo nuovo evento e mi farebbe piacere esserne aggiornata


  3. SERGIO GIUSTI says:

    asse fà a Maronn


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *