di


Baselworld e SIHH dal 2020 calendario sincronizzato

Le due rassegne armonizzano i calendari: tra due anni il Salone dell'Alta Orologeria di Ginevra si svolgerà dal 26 al 29 aprile (anziché a gennaio), Basilea dal 30 aprile al 5 maggio

 

Baselworld_2019-min

Dal 2020 le date di SIHH e Baselworld saranno consecutive: in base all’accordo siglato tra le due rassegne elvetiche dell’orologeria, tra due anni il calendario fieristico sarà armonizzato avvicinando lo svolgimento della manifestazione di Ginevra a quella di Basilea. Il SIHH, che solitamente si svolge a gennaio e che nel 2020 taglierà il traguardo delle 30 edizioni, posticiperà le proprie date ad aprile (dal 26 al 29), subito prima di Baselworld che si svolgerà dal 30 aprile al 5 maggio 2020.

SIHH_2019-min

Sincronizzati (almeno fino al 2024), dunque, i calendari delle due principali fiere dell’orologeria: l’accordo è stato siglato per consentire ai visitatori di effettuare un solo viaggio in Svizzera. Un modo delle due rassegne di affrontare il riassestamento del comparto che negli ultimi due anni ha visto, per Baselworld, un ridimensionamento del numero di espositori (dagli originali 1500 a poco meno di 700) e di visitatori; stabile invece il SIHH che nel 2019 conferma la presenza di 35 maison, stessa cifra del 2018.

SIHH_Fabienne_lupo
Fabienne Lupo

“I nostri due eventi sono sempre stati diversi, ma complementari – ha detto Fabienne Lupo, presidente e amministratore delegato della Fondation de la Haute Horlogerie, che organizza il SIHH -. La sinergia con Baselworld confermerà ulteriormente il ruolo della Svizzera come principale destinazione dell’orologeria nel mondo. È nell’interesse di tutti”.

Per il 2019, la collocazione temporale del SIHH resterà quella classica: si svolgerà infatti dal 14 al 17 gennaio (con l’ultima giornata aperta al pubblico) e avrà all’attivo 35 espositori, numero rimasto invariato dallo scorso anno. Confermata invece la location, il Palexpo di Ginevra.

Loris-melikoff
Michel Loris-Melikoff

Pari soddisfazione rispetto all’armonizzazione del calendario è stata espressa da Michel Loris-Melikoff, Managing Director di Baselworld da maggio 2018, quando ha preso le redini al posto della dimissionaria Sylvie Ritter. “Baselworld e il SIHH stanno lavorando per l’industria e i suoi clienti – ha commentato -. Abbiamo cercato il dialogo con il SIHH e insieme abbiamo trovato una soluzione che avvantaggia enormemente i visitatori, i media e l’intera industria dell’orologeria. Questa partnership tra le due fiere più importanti del settore rappresenta un importante passo avanti per il futuro”.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *