di


Bangkok Fair, vendite per 66 milioni di dollari

Si è conclusa la 63esima edizione della Bangkok Gems & Jewelry Fair: sono stati 14mila i visitatori, secondo gli organizzatori, arrivati a visitare la rassegna da 118 paesi del mondo

La manifestazione è promossa dal DITP – Department of International Trade Promotion, che fa sapere che durante l’evento sono state generate vendite per un totale di 2,1 miliardi di baht (66 milioni di dollari) con una crescita dell’85,2% rispetto alla Bangkok Gems and Jewelry Fair di febbraio 2018.

Secondo i dati diffusi dagli organizzatori, il numero di visitatori stranieri è aumentato del 5,4% rispetto all’anno scorso. Gli operatori hanno potuto apprezzare nuove vetrine di prodotti e mostre creative come, ad esempio, The New Faces, che ha presentato prodotti di gioielleria di 123 Pmi e designer da 21 province, la mostra The Jewelers e la Innovation and Design Zone, che hanno proposto prodotti di qualità generando oltre 120 milioni di baht di vendite durante l’evento.

Photo Release 3_Business-min

Questa edizione ha avuto come tema le “Mani magiche della Thailandia”, come ha ricordato anche Chutima Boonyaprapatsorn, vice ministro del commercio che ha aggiunto che nell’ultimo anno le esportazioni di gemme e gioielli dalla Tailandia sono cresciute in quasi tutti i mercati: nel 2018 l’export di gemme e prodotti di gioielleria, escluso l’oro grezzo, ha toccato quota 7.6 miliardi di dollari, con un incremento del 6,96% per gioielli in oro e in argento, e gioielli con diamanti. I principali mercati di esportazione sono stati Hong Kong (-1,17%), Stati Uniti (+ 15,72%), Germania (+ 16,24%), India (+ 2,23%), Belgio (+ 8,19%), mentre i mercati secondari con una crescita promettente hanno incluso il Qatar ( + 103,49%), Singapore (+ 38,92%), Corea del Sud (+ 36,98%), Lichtenstein (+ 25,04%) e Israele (+ 20,61%).

Inoltre, quest’anno il Ministero del commercio sta concentrando il proprio impegno sullo sviluppo della competitività e del marketing per il settore, attraverso campagne di comunicazione per promuovere l’immagine del paese tra acquirenti e importatori e accrescere la consapevolezza dei consumatori con progetti come la campagna “Buy with Confidence” del Gem and Jewelry Institute of Thailand – GIT, e la campagna “Mani magiche della Thailandia: lo spirito della creazione di gioielli” del DITP. Il DITP, inoltre, sta accompagnando la Bangkok Gems & Jewelry Fair verso una crescita a 360 gradi, puntando anche sull’espansione di canali di commercio online per gemme e prodotti di gioielleria attraverso piattaforme come Ali Express e Thaitrade.com.

Bangkok Fair_The Jewellers_IDZ zone-min

 

Bangkok Fair_Seminar-min

Il Ministero del Commercio si sta inoltre concentrando sul target dei “Super Rich” nella regione ASEAN, Asia meridionale e Cina, promuovendo al contempo prodotti di nicchia come i gioielli per i millennial in Cina, Giappone e Stati Uniti; gioielli per animali domestici tra comunità di anziani e single; e gioielli relativi alla fede e all’opulenza. Inoltre, il ministero punta molto sull’area “The New Faces” per promuovere a livello nazionale la produzione di un’ampia varietà di gioielli provenienti dalle PMI tailandesi. Prossimo appuntamento con la Bangkok Gems & Jewelry Fair è dal 10 al 14 settembre.

www.bkkgems.com

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA