di


Audemars Piguet e i 40 anni del Royal Oak, festa a Milano

Alla Triennale seconda tappa della mostra itinerante. Ospiti illustri alla cena di gala meneghina

È stata Milano ad ospitare la seconda tappa della prestigiosa mostra organizzata per celebrare i 40 anni dell’iconico Royal Oak di Audemars Piguet. L’esposizione ha avuto come location la Triennale, nell’ambito della Triennale Design Week 2012, concomitante con il Salone Internazionale del Mobile: nel giorno dell’inaugurazione gli appassionati del brand si sono riuniti anche in serata per una cena di gala nel giardino dell’Old Fashion Café, nel cuore di Parco Sempione, che ha visto tra gli ospiti grandi nomi italiani e internazionali del cinema e dello sport.

Per questa grande celebrazione il marchio ha unito design, fotografia, suono e video: riflettori puntati sul primo orologio sportivo di lusso che ha segnato un nuovo paradigma nell’industria orologiera. La Manifattura svizzera di Le Brassus, nella Vallée de Joux, ha realizzato un’esibizione unica, itinerante, inaugurata a New York a marzo. Design, fotografia, suono e video di tre artisti che appartengono in modo inequivocabile al 21esimo secolo, Sebastien Leon Agneessens, Quayola e Dan Holdsworth: Audemars Piguet ha curato una mostra di 100 eccezionali segnatempo posti sullo sfondo di un palcoscenico che sottolinea le origini, la maestria e la capacità artistica del marchio.

Questi rari orologi, dal primo Royal Oak del 1972 agli ultimi modelli presentati lo scorso gennaio durante il Salone dell’Alta Orologeria di Ginevra, sono stati e continueranno ad essere svelati in una serie di mostre in giro per il mondo: dopo Milano, l’esibizione farà tappa nel corso del 2012 a Parigi (5/9 giugno), Pechino (agosto), Singapore (ottobre), e Dubai (dicembre). Tra gli ospiti dell’evento meneghino, l’attore americano Adrien Brody, la ballerina russa étoile alla Scala e al Bolshoi Svetlana Zakharova, il pilota di Formula 1 Jarno Trulli, il calciatore Christian Vieri e l’attrice modella Alena Seredova, le attrici Valeria Marini e Carolina Crescentini, oltre a moltissimi altri rappresentanti del mondo imprenditoriale e giornalistico. Per la manifattura presenti la presidente del Consiglio di amministrazione Jasmine Audemars, l’amministratore delegato Philippe Merk e l’Ad di Audemars Piguet Italia Franco Ziviani.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *